Bradley alla Roma, lo manda papà ma ci si può fidare

Non ha neanche compiuto 25 anni e ha già giocato in cinque nazioni e due continenti diversi. Michael Bradley, il nuovo regista acquistato dalla Roma, è in Italia da un anno. Lo portò al Chievo Giovanni Sartori, forse l’unico centravanti della storia rossonera che Gianni Riuvera non sia riuscito a mandare in gol in campionato. E sì che il celebre abatino aveva fatto resuscitare i morti.. Basti ricordare Silvano Villa, Egidio Calloni, Stefano Chiodi, lo stesso Lino Golin (detto Golino), un’ ala destra con la pancia prorompente che non se la prendeva mai per le prese in giro dei compagni (del resto era nato a Soave…). Rivera mandò in gol persino Golin in coppa delle Coppe a Varsavia contro il Legia, ma con Sartori non ci riuscì proprio, se non in coppa Italia.

Il Sartori diesse è però di tutt’altra pasta. Adocchiò Bradley ai mondiali di Sudafrica 2010, attese un anno e lo rilevò dopo uno sfortunato prestito all’Aston Villa pagando al Borussia M’Bach proprietario del cartellino appena 1,2 milioni di euro.

 Michael Bradley ha avuto una grande fortuna nella sua vita, il padre Bob che di mestiere fa l’allenatore. Perché non è da tutti andare a 18 anni all’accademia del calcio di Bradenton in Florida, unico centro di formazione per i nazionali statunitensi. E sono davvero in pochi quelli che hanno la fortuna di vedere il proprio padre nominato Ct degli Usa proprio quando si tratta di sgomitare per conquistare spazio. Da quel momento Bradley jr divenne titolare inamovibile e la sua carriera di club crebbe immediatamante, Dai Metro Stars di Ny  in Olanda all’Heerenveen, quindi tre anni al Borussia, sempre da titolare.

In Italia un anno di sosta al Chievo (34 partite su 38 e 1 gol) e poi l’inevitabile volo per una grande (anche se la Roma deve dimostrare di esserlo). Alla sua età pochi calciatori hanno maturato tanta esperienza, comprese 62 partite (e 9 gol) in nazionale. Regista, ma soprattutto centrocampista di grande dinamismo e piacevoli geometrie, non ruba l’occhio come il compagno Dempsey (che peccato non averloi portato in Italia), ma piace agli allenatori perché la sua presenza in campo si fa sentire. Il classico metronomo che scandisce i tempi. Ora per esempio ha stabilito che per i lupi sono finiti i tempi cupi.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;Bradley alla Roma, lo manda papà ma ci si può fidare

    • Torniamo al discorso dei giovani. Loro avevano Viviani ma non se la sono sentita di puntarci, l’anno scorso potevano prendere Verratti in comproprietà per due milioni e invece hanno buttato un sacco di soldi per il terzino Josè Angel e per il lentissimo Gago. Hanno manie difficili da comprendere

    • Limiti, miopia, incompetenza. Talvolta voler gettare fumo negli occhi dei tifosi, ritenendoli dei cretini. Vedi Avelar che adesso ce lo vogliono far passare per un grande acquisto quando si tratta dell’ennesima scommessa (a essere ottimisti)

  1. Indubbiamente a Bradley non manca l’esperienza accumulata in tanti campionati all’estero e, l’ultimo, in Italia; quindi conosce il calcio italiano . Tra l’altro, se è vero che l’ha voluto Zeman, evidentemente le qualità all’ex Chievo non mancano. Altra cosa è Avelar, che in pochi anni ha girato una infinità di club, e non per questo è il fluidificante ( questo il ruolo che aveva Agostini nel Cagliari) che riuscirà a farci dimenticare appunto il bravo Agostini.

    • Ma il fatto che non senta nessuna squadra interessata ad Agostini mi fa pensare che anche quella partenza possa concludersi con una bolla di sapone. Non chiedermi quale sarebbe lo scopo perchè francamente mi sfugge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...