Destro superstar, per lui Zeman ha bocciato Borini

Se  è vero quello che ha detto il presidente del Genoa,Enrico Preziosi, e cioè che il contesissimo attaccante Mattia Destro andrà alla Roma, nella società giallorossa dopo un grande periodo di confusione si comincia a far sul serio.

 Si può peraltro discutere sull’opportunità di cedere un giovane che si era distinto, Fabio Borini, per prendere l’attaccante che il Genoa ha riscattato dal Siena. I due hanno la stessa età (sono del marzo ‘91 e hanno appena nove giorni di differenza), hanno segnato più o meno lo stesso numero di gol (13 Destro, 10 Borini compresa la Coppa Italia), ma a vantaggio di quest’ultimo c’è anche il debutto in Nazionale. Sicuramente poi Borini può vantare una maggiore esperienza. Nato a Bentivoglio nel modenese (stesso paese di Stefano Chiodi, l’attaccante recentemente scomparso che alla fine degli anni Settanta il Milan pagò un miliardo per acquistarlo dal Bologna più il cartellino di Vincenzi)  Borini cominciò anche lui nelle giovanili del Bologna, ma venne notato da un osservatore inglese, Tony Banfield, che sonda tutto il mercato giovanile italiano per conto delle società d’oltremanica in quanto residente a Sassari,  che lo fece acquistare dal Chelsea con l’ok del tecnico Ancelotti.

 Trasferitosi a Londra a soli 16 anni, ne impiegò uno per diventare capocannoniere della formazione riserve e due per debuttare in Premier. A questo punto viene ceduto in prestito ai gallesi dello Swansea nella serie B inglese, dove segna 6 gol in 9 partite ottenendo la prima storica promozione dei gallesi in Prelier League.

Qui il direttore generale del Parma, Pietro Leonardi, fa un capolavoro. Essendo il giocatore a fine contratto gli fa firmare un quinquennale prendendolo a costo zero, e dopo appena un mese lo cede in prestito alla Roma per un milione  mezzo, concedendo ai giallorossi il riscatto totale per altri 7 milioni di euro. Va da se che per un mese di affiliazione il Parma realizza con questo giocatore una plusvalenza di quasi dieci milioni di euro.

Anche alla Roma le cose non vanno male se si considera che per un anno di affitto i giallorossi ottengono un ottimo rendimento dal giocatore e quattro milioni di plusvalenza. Già, perché a Liverpool è arrivato come tecnico Rodgers, lo stesso che lo aveva avuto allo Swansea e che lo richiede immediatamente. L’affare si concretizza sui 13 milioni, i soldi che con un’aggiunta di due milioni il diesse Sabatini utilizzerà per acquistare Destro.

Destro-Borini: è davvero più forte l’ex senese? Per Zeman non ci sono dubbi, è lui che l’ha richiesto e a quanto pare verrà accontentato. Il campo dirà se aveva ragione.

Annunci

8 Pensieri su &Idquo;Destro superstar, per lui Zeman ha bocciato Borini

  1. Forse Destro è più uomo-gol. Ha sempre segnato : con squadre di club, e con le rappresentative Under 16,17,18,19,21. Borini un po’ meno; comunque con il Liverpool avrà modo di di mettere in luce tutte le sue qualità. La scelta di Zeman ha sicuramente ottime motivazioni, e raramente ha sbagliato. Signori, del resto, è diventato un grande attaccante proprio con l’allenatore boemo. Chissà che non accada così anche per Destro: a gadagnarne sarebbe anche la nazionale, oltre che la Roma.

  2. Destro e Borini sono due ottimi giocatori con caratteristiche diverse….A Zeman piace più Destro perche’ può giocare sia in mezzo che sull’esterno….
    In prospettiva Nazionale direi che abbiamo un paio di giocatori giovani che possono darci delle belle soddisfazioni…..

    • Io credo che anche Borini sappia districarsi in entrambe le zone. Passa per essere un esterno ma sa cavrsela anche in mezzo. Non a caso Ancelotti al Chelsea diceva che gli ricordava Inzaghi

  3. Per Larrivey occorrerebbe una schiera di santi, uniti in uno sforzo non comune, per trasformarlo in giocatore.Propongo San Crispino, San Giovese, San Marzano e San Siro che sono quelli, seconda la storia, che hanno compiuto il maggior numero di miracoli.

    • Un tempo si usava un’espressione in sardo che diceva “Su Santu de aundi”. Una sorta di imprecazione edulcorata perchè la traduzione letterale è “il santo di dove”. Nella fattispecie credo possa starci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...