La curva per gli Sconvolts? Una presa in giro

Il problema non è che Cellino dedichi una curva del nuovo stadio di Is Arenas agli Sconvolts. Ormai il presidente ci ha abituato a tutto, dalla mancata commemorazione di Scopigno alla conferma per cinque anni di Larrivey non ci ha fatto mancare davvero nulla. Casomai il problema potrebbe essere rappresentato proprio dai sostenitori (eufemismo) amici di Cellino che potrebbero sentirsi presi in giro. Come dovrebbero accogliere questa dedica sulla Curva Nord? Se fosse un complimento sarebbe alquanto strano. La gradinata in tubi Innocenti non è il massimo della bellezza e tantomeno della sicurezza, perché molte persone normali che ci sono salite quando gli stessi tubi erano stati messi al Sant’Elia, sono scappate dopo  sinistri rollii. E poi che dedica è quella di uno stadio che ancor prima di nascere è già monco? Tutti sanno che in serie A la capienza minima deve essere di 20mila posti. Qui già si chiede la deroga alla Figc perché ne mancano circa tremila. Sarà il buon Carletto Longhi, l’ingegnere romano ex arbitro, che dovrà chiudere entrambi gli occhi? Altro che amici, anche gli Sconvolts dovrebbero sentirsi presi in giro.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;La curva per gli Sconvolts? Una presa in giro

  1. Oramai non esistono limiti agli annunci esilaranti. Dopo gli stadi, i tifosi…di casa. A Quartu, però, non ad Assemini dove esiste un campo di proprietà, tribunette e dove si allena la squadra. Vorrei sapere che cosa ne pensa il Comune di Quartu che pare proprio non avere nessuna voce in capitolo pur dovendo spendere un bel po’ di milioni per rendere agibile lo stadio di Is Arenas.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...