Larry Bird, Larry Holmes, Larry Vei: ecco tre grandi dello sport

Lo sport mondiale ci ha regalato tre grandi campioni accomunati da una grande tecnica, un feroce agonismo, una classe senza limiti e una aggressività sportiva che sta alla base dei loro innumerevoli successi. Larry Bird è stato uno degli artefici dei successi dei Boston Celtics negli anni 80, quelli che in Italia sono stati contrassegnati dall’avvento delle dirette televisive sul basket Nba. The Legend per un certo periodo ha rappresentato con Magic Johnson il top dei top sotto canestro. Nato nel 1956 a West Baden nell’ Indiana, è stato un’ala di proporzioni cosmiche. Mai presuntuoso, diceva di sentirsi un contadinotto di French Lick, la cittadina in cui era cresciuto, e questa modestia per un certo periodo sembrò addirittura impedirgli di poter tentare la carriera prof. Ad alimentare il mito le sfide al College con Magic che diedero grande fama al campionato Ncaa. Eccellente tiratore, rimbalzista e assist man, dall’alto dei suoi 2,06 cm mostrava un repertorio completo e inavvicinabile. Con i Boston Celtics vinse tre titoli Nba, oltre l’oro a Barcellona nel Dream Team statunitense che segnò il suo addio.

Il secondo campione di cui voglio parlarvi è Larry Holmes, un pugile che l’International Boxing Hall of Fame ha riconosciuto tra i più grandi di ogni tempo. Naro nel 1949 a Cuthberth, in Georgia, Usa, è stato campione del mondo dei pesi massimi nelle categorie Wbc e Ibf. Il suo colpo segreto, ma neanche tanto perché lo evidenziava ad ogni round, era il jab sinistro, di una forza micidiale quando andava a segno. Per staccarsi di dosso l’etichetta di sparring di Muhammad Alì con cui iniziò la carriera dovette batterlo e fu per l’ex Cassius Clay l’unica sconfitta subita prima del termine della carriera. Holmes dopo aver battuto gente del calibro di Leon Spinks, Ken Norton e Trevor Berbick, perse solo un incontro prima del limite, contro Mike Tyson, ma quando era ormai giunto alla soglia dei 40 anni. Combattè per un mindiale anche a 50 anni perdendo onorevolmente contro Brian Nielsen.

 Il terzo uomo che corrisponde al nome di Larry che ha lasciato un segno indelebile nel mondo dello sport, soprattutto in questi giorni di grandi amichevoli ed incontri epocali del Cagliari è sicuramente Larry Vei. Un campione con la C maiuscola che spesso si fatica ad incontrare in tutta una vita. E pensare che al suo arrivo a Cagliari non tutti l’avevano capito. Il presidente Cellino ha dovuto impiegare cinque lunghissimi anni perché la lucentezza di Larry potesse risplendere come quella del diamante azzurro Hope, ma ora sta raccogliendo i frutti dopo aver temuto che i suoi gol portassero leggermente sfortuna. L’anno scorso infatti ne mise a segno sette che coincisero con brutte sconfitte eccetto che in un caso. A Napoli raggiunse il colmo mettendo a segno una tripletta contro sei reti avversarie. Per punizione la partita seguente si ritrovò in panchina. Ma quella è una storia passata. Il presente parla di un gol vincente contro il Chievo in amichevole, e persino della rete in apertura d’incontro contro Sabina Ciuffini. Massì, la valletta per eccellenza, quella del Rischiatutto di Mike Bongiorno che continua a mantenersi quasi quarant’anni dopo una bella donna. La Valletta, squadra dell’omonima capitale maltese, di gol ne ha presi tre, ed il Cagliari di Larry Vei può sognare.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Larry Bird, Larry Holmes, Larry Vei: ecco tre grandi dello sport

  1. E adesso chi li tiene più? Già avevano intonato le lodi di Larrivey per le prodezze realizzate contro il fior fior di campioni affrontati in precampionato…..ora che ha segnato (addirittura decisivo) nientemeno che a una squadra di serie B, sento arrivare gli inni e le lodi degli addetti ai lavori che si levano al cielo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...