Jovetic! E sai cosa vedi

Cui prodest? Ovvero a chi giova? Se preferite, a chi Jovetic? Ma alla Fiorentina naturalmente. Due zampate del campione di Podgorica, la stessa città che diede i natali a Dejan Savicevic, (mica Criniti) e dopo due anni di contestazioni, sit in, fischi e lazzi ai Della Valle, anche i tifosi viola hanno riscoperto la gioia di un successo e applaudito i propri beniamini. Gioia ancora più sfrenata se si considera che la perla del raddoppio (il primo era uno sporco autogol che solo le regolette degli ultimi tempi possono assegnare all’autore del tiro) è giunta in tempo di recupero. Montella comincia così nel migliore dei modi l’avventura nella panchina che a un certo punto dell’estate poteva sembrargli un ripiego visto che aveva fatto la bocca alla Roma. L’ex aeroplanino del resto in Toscana si sente a casa avendo percorso tutta la trafila delle giovanili e qualche anno in prima squadra a Empoli prima di spiccare il volo verso le alte mete. La vittoria della Fiorentina è sicuramente stata favorita dal momento particolare dell’Udinese, presa com’è a centrare il traguardo storico della sua vita, ovvero il superamento del preliminare di Champions con i portoghesi del Braga, per approdare alla competizione a gironi (dopo l’1-1 in Portogallo fra qualche giorno giocherà il ritorno al Friuli). Ciò non toglie che dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio la squadra di Guidolin avrebbe potuto fare decisamente qualcosa di più.  Unica consolazione il gol del nuovo acquisto Maicosuel (1988), uno che in Brasile cambiava squadra come quelli dotati di un minimo di igiene cambiano le mutande.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Jovetic! E sai cosa vedi

  1. Auguro a Montella di avere tanto successo con la Fiorentina. In fondo, allontanato dalla Roma ( con tanti suoi giallorossi che lo avrebbero voluto nuovamente alla guida della squadra), ha fatto molto bene a Catania, con una squadra certamente non da prime posizioni. Certo, è presto per giudicarlo, ma avere battuto in Friuli l’Udinese di Guidolin, deve pur significare qualcosa. Ad esempio , che i Della Valle hanno visto bene. Tra l’altro potrebbe essere una marcia di avvicinamento alla sua ex squadra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...