Bravo Milan: Bojan è un colpo di classe

Chiamatelo colpo di fortuna o tocco di classe, fatto sta che l’ingaggio di Bojan Krkic da parte del Milan rischia di diventare il pezzo forte di tutto il mercato. Perché tanto entusiasmo per un giocatore che l’anno scorso ha segnato 7 gol, vi chiederete. E forse avete pure ragione, ma una cosa è certa. Se Bojan dovesse ricevere la fiducia totale della società e soprattutto dell’allenatore Allegri, è nella condizione di mostrare ai tifosi italiani e rossoneri in particolare un’accoppiata rarissima, di cui francamente non trovo riscontri in altri giocatori di un passato recente. Bojan ha la spietatezza sotto rete di un Paolo Rossi unita alla tecnica di Roberto Mancini espressa a una velocità tripla rispetto all’ex doriano. Perché tutto questo non si è visto a Roma l’anno scorso e solo a sprazzi ai tempi del Barcellona? Intanto le sue presenze, 33, si riducono a una quindicina per minuti giocati. Luis Enrique non lo impiegò mai da prima punta, tenendolo sempre largo sulla fascia, in una posizione che al giocatore serbo-spagnolo non si addice di sicuro. E in quanto al Barcellona è noto che Guardiola non lo vedeva proprio, preferendo lanciare altri giovani della Cantera come Pedro. A proposito di Cantera, non c’è stato nessuno che nei campi della Masia, dove ha giocato per otto anni, abbia segnato quanto lui con le giovanili: circa 700 gol in gare ufficiali, roba mai successa nè prima nè dopo, anche perché il giovanotto se l’è sempre vista con ragazzi più grandi di uno o due anni.

Ci si chiederà perché i catalani non lo hanno ripreso adesso che Guardiola è andato via. Per la semplice ragione che Tito Villanova è un clone del Pepp e concepisce lo sviluppo del gioco tale e quale al predecessore. Bojan però in blaugrana ha lasciato il segno eccome. Divenne titolare a 17 anni e per due stagioni fece parlare il mondo a suon di gol, in Liga e in Champions. Poi quando arrivò Guardiola giocò a intermittenza, ma contribuì comunque ai grandi successi della squadra.

C’è poi un’altra considerazione da fare. Questo ragazzo che proprio nel giorno del suo arrivo in rossonero ha compiuto appena 22 anni, ha maturato un’esperienza che in molti non raggiungono neanche a fine carriera. Ha giocato nel Barcellona, nella Roma e ora si presenta al Milan pronto per affrontare un grande campionato. Se non lo rovinano come hanno tentato di fare in molti finora può diventare un attaccante da 25 gol a stagione. Peccato che Zeman non abbia avuto il tempo di provarlo (o non abbia voluto): per lui sarebbe stato proprio l’ideale.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Bravo Milan: Bojan è un colpo di classe

  1. D’accordissimo con te….Bojan se riceve la fiducia giusta può far la differenza nel milan. Bojan e Pazzini o Bojan e Pato? Io lo vedo meglio con Pato (sempre che Pato non sia ormai da rottamare).

    Su Zeman credo che l’ambiente abbia voluto far fuori l’ultimo ricordo legato all’era (breve) di Luis Enrique.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...