Un killer per il Milan

Mancini per il girone di ferro che lo attende in Champions col suo Manchester City ha visto bene di chiudere il mercato con alcuni colpi. Intanto ha bloccato il promettente attaccante svedese John Guidetti che stava salendo sulla scaletta dell’aereo per andare a Siena. Che spazi possa trovare il ventenne svedese considerando che le punte sono rimaste tutte è difficile dire, però i 20 gol in 23 partite col Feyenoord hanno convinto il Mancio che è meglio provarlo. Poi arriva Maicon, dopo mesi di trattative dall’Inter (sull’ingaggio, non sul cartelllino). Infine sono arrivati Garcia e Sinclair. Quello che molti non sanno è che sino all’ultimo il Mancity ha cercato di piazzare De Jong, riuscendovi alla fine col Milan che cercava un bel mastino di centrocampo davanti alla difesa. Perché tanta fretta di sbarazzarsene considerando che l’olandese ha un’età ancora buona (1984), grande esperienza ed è nazionale orange? Semplice, Mancini non ne poteva più delle entrate assassine del giocatore, a rischio di rosso ad ogni intervento. Da questo punto di vista nella storia rossonera non sarebbe il primo: negli anni Settanta c’era Benetti, anch’egli nazionale, che come interventi rudi non aveva niente da invidiare a nessuno. Il mediano Liguori del Bologna non si sarebbe mai più ripreso a certi livelli e lo stesso Tomasini del Cagliari ci rimise un ginocchio che non tornò più come prima. Su De Jong bisognerebbe sentire cosa ne pensano Ben Arfa (Newcastle), Holden (nazionale Usa), Xabi Alonso (Spagna), più o meno martoriati dalle entratacce dell’Orange. A Milano troverà Ambrosini, altra vittima della sua furia. Chissà se l’ha dimenticato. Per lo stesso motivo qualche anno fa la Juve mandò via Felipe Melo e Sissoko. Vedremo se De Jong riuscirà a contenersi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...