Presuntuosi, sognatori e fuori di testa: per far carriera serve anche questo

Va bene l’ambizione, ma leggendo certi titoli viene da chiedersi se i protagonisti del calcio non siano spesso dei palloni gonfiati senza la benché minima concezione dei propri limiti. Finché Walter Zenga dichiara: “Sono certo che prima o poi allenerò l’Inter” ci può anche stare. Non perché da allenatore abbia incantato nei cinque o sei Paesi in cui si è cimentato, ma perché pensa giustamente che se quella panchina l’hanno affidata a Stramaccioni, uno senz’arte né parte, perché non a lui che ha difeso la porta nerazzurra per quasi vent’anni (comprendendo le giovanili)?

Il discorso cambia quando prende la parola Paolo Di Canio, ex laziale che fece fortuna soprattutto in Inghilterra da calciatore e che ora, per aver vinto in quel paese un campionato di quarta serie da allenatore, dichiara di avere come obbiettivo la nazionale inglese! Per non parlare dell’olandese De Jong, professione killer (ha sulla coscienza più infortunati lui che Benetti, Goicoechea e Stiles messi insieme). Appena giunto al Milan ha dichiarato di ispirarsi a Gullit: “Sono qui per imitarlo”. E si potrebbe continuare all’infinito. Poi però scopri che c’è una categoria ancora più spregiudicata, quella di chi non fa proclami ma pretende comunque di arrivare ad obiettivi impossibili. Prendiamo Larrivey, centravanti argentino che milita nel Cagliari. Un giorno disse che voleva fare il calciatore professionista. E anziché chiamare un’ambulanza il nonno gli pronosticò pure che avrebbe giocato a San Siro. Come tutti sapete Larrivey non solo ha giocato al Meazza, ma ha pure fatto gol. Morale della favola: se non si è presuntuosi, sognatori e un po’ fuori di testa non si va da nessuna parte. Grande Larry (detto senza ironia): sei tutti noi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...