Roma senza i tre migliori e con sei titolari nati dopo il ’90, Cagliari con la tradizione. Ma funzionerà anche a Is Arenas?

La Roma arriva a Quartu senza Osvaldo. Non è un’assenza da poco visto che il centravanti della nazionale ha segnato 2 reti nelle prime due giornate prima di fermarsi per squalifica. Vabbè, diranno i tifosi rossoblù pessimisti, Destro avrà l’occasione di giocare al centro, il suo vero ruolo. Anche se l’identica situazione si era presentata domenica scorsa contro il Bologna e  l’uomo mercato della scorsa estate aveva deluso.

Ma la Roma deve fare a meno anche del suo capitan futuro, alias De Rossi. E qui già quelli del Cagliari sorridono sotto i baffi. Poi si scopre che anche capitan presente, cioè Totti, salvo miracoli dell’ultim’ora non ci sarà. Ma allora qualcuno ha fatto la macumba ai romanisti! Del resto la loro tradizione al Sant’Elia è negativa dal ‘95 (quando vinsero con doppietta di Fonseca). Da allora giusto qualche pareggino e tante, tante legnate. C’è però un problema, stavolta non si gioca al Sant’Elia ma a Is Arenas, che come ha fatto notare il lettore James Bond (vedi rubrica i commenti), non è propriamente un campo portafortuna. Lì finì per fallire il Sant’Elena che militava in C2, e sempre lì contro l’Atalanta i rossoblù hanno sbagliato due rigori in 90’, cosa mai successa in 33 anni di A.

Però bisogna ammettere che il Cagliari un colpo di fortuna così non se lo sarebbe mai sognato. Affrontare un avversario senza i suoi tre uomini più importanti è un segno del destino, significa che per la Roma non ci sarà scampo. O no?

Altra considerazione riguarda l’età dei giocatori a Is Arenas domenica. Il Cagliari tra i titolari (salvo inserimento di Ibarbo) non presenterà neanche un giocatore nato dopo il ’90. La Roma state a sentire: il tridente d’attacco sarà composto da Destro (91), e dagli argentini La Mela (92) e Lopez (93). A centrocampo il greco Tachtsidis (91), il funambolo Florenzi (91), già autore di due reti, e Pjanic (90). Cinque giocatori under 21 e uno under 22  nell’undici titolare, senza contare due giovanissimi in panchina, Marquinos (94) e Romagnoli (95), insieme a Tallo (92).  Il Cagliari non si sentirà un po’ vecchiotto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...