Pagelline – 4

Agazzi sv

Quelli del Pescara non sono mai pericolosi, e così la maledizione di Is Arenas vede bene di prospettarsi con una doppia deviazione rossoblù sulla punizione di Terlizzi. Questo stopperone dieci anni fa si presentò a cinque chilometri di distanza, a Selargius, senza contratto, e giocò la fase finale di quella stagione che si conclusione con una retrocessione. La sua carriera, aveva 22 anni, prese invece la direzione opposta e nel giro di un paio di stagioni l’aitante difensore finì in serie A dove sta giocando il suo ottavo campionato. Che sia di buon auspicio per quanti militano nei tornei minori e temono di aver perso il treno della vita. Tornando al portiere rossoblù, ha poi subito il raddoppio ad opera di Weiss, lo slovacco che non segnava mai e che in quattro giorni ha realizzato due gol decisivi. Dopo l’ultima trasferta con la nazionale del suo paese l’avevano multato perché era sgattaiolato in discoteca con il napoletano Hamsik. Ma se questi sono i risultati i dirigenti pescaresi gli vieteranno di rientrare a casa prima delle cinque del mattino!

Perico 5,5

Ficcadenti insiste nel farlo giocare titolare e lui ce la mette tutta per non farlo sfigurare. Ma più di tanto…

Rossettini 5

Il fallo con cui prende la seconda ammonizione non denota grande furbizia dell’ex senese. E il bello è che si meraviglia pure quando l’arbitro gli mostra il rosso.

Ariaudo 6

Tutti si aspettavano il suo ingresso sulla fascia sinistra per riportare Pisano a destra, invece Ficcadenti per una volta ha mostrato coraggio togliendo Astori che obiettivamente stava giocando male. L’ex bianconero compatibilmente con la giornata no della squadra non sfigura.

Pisano 6

Lo mettessero anche sulla luna non si smonterebbe. La fascia da capitano gli moltiplica le forze anche se l’ammonizione in avvio lo penalizza.

Dessena 5,5

Potrebbe sopperire alle mille manchevolezze tecniche con le conclusioni a rete di cui è capace. Stavolta però è sfortunato quando il suo tiro viene respinto dal palo (Is Arenas…).

Ekdal 5,5

Rischia l’espulsione nel finale, in precedenza non incanta.

Nainggolan 6,5

Tra gli ultimi ad arrendersi. Come sempre del resto. Si procura un rigore.

Ibarbo 6

Vive di improvvisi quarti d’ora e poi torna ad acquietarsi. Ah se si trovasse chi gli toglie la spina.

Pinilla 5

Cosa gli succede? Uno come lui in occasioni come queste dovrebbe fare la differenza e invece non si vede se non per il rigore ben calciato.

Sau 5,5

Ficcadenti gli dice di giocare largo e lui lontano dalla porta rende la metà. E’ sua comunque la conclusione più pericolosa del primo tempo.

Casarini 6

Può segnare di testa ma tira centralmente. Dà l’impressione di volersi ritagliare uno spazio. Mostra vivacità.

Astori 5,5

Entra in inferiorità numerica e regala subito un pallone pericoloso agli avversari.

Cossu 6

Non sarà al meglio ma anche in queste condizioni non poteva entrare dall’inizio?

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Pagelline – 4

  1. Giusto per provocare un pò 🙂
    Agazzi portiere mai determinante in positivo.
    Perico vi sembra un giocatore da serie A?
    Pisano eterna promessa
    Rossettini e Dessena sicuri che Canini e Biondini fossero peggio?
    Ekdal, Nainggolan e Ariaudo onesti nel loro operato
    Sau un pesce fuor d’acqua
    Pinilla e Ibarbo tutto chiacchiere e distintivo
    Cossu, Astori e Camilleri perché non prima?
    Ficcadenti chi è e cosa sa fare??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...