E Matteoli benedice la mancata nomina di… rappresentanza

La mini rivoluzione alla fine ha partorito il topolino, ma a qualcuno va bene così. Se l’esonero di Ficcadenti, al momento non ancora ufficializzato sul sito, ma di fatto attuato, non ha sortito sorpresa alcuna né tra i giocatori, né tra i tifosi e neanche tra i giornalisti che seguono le vicende del Cagliari, il presidente Cellino ha fatto una bella inversione a U sulla nomina di un nuovo presidente. Con grande gioia dell’interessato, ovvero Gianfranco Matteoli, che ai compiti di rappresentanza ha sempre preferito quelli decisionali. “Molto meglio così – ha commentato l’ex capitano – ieri in consiglio sono emersi un sacco di problemi burocratici, per cui una nuova nomina avrebbe creato diversi impedimenti e complicazioni. Premesso che il presidente non mi aveva ufficializzato niente, non nascondo che potesse averci  pensato, ma evidentemente lasciandomi nel mio ruolo mi ha voluto fare un regalo. Non sono abituato a fare le cose per delega, ho bisogno di un campo di azione e devo dire che nel ruolo di responsabile del settore giovanile che ho ricoperto in tutti questi anni mi ha sempre concesso la massima autonomia. Per questo pur ringraziando tutti quelli che già mi avevano chiamato per farmi i complimenti, sono più felice così”.

Cellino aveva preso la decisione di farsi ufficialmente da parte dopo le reazioni durissime di Abete e Beretta, presidenti rispettivamente di Figc e Lega, in seguito ai noti fatti che avevano determinato la mancata disputa della sfida con la Roma. Ma dopo aver preso atto in seguito che nessuno voleva fare la guerra al Cagliari, ha preferito lasciare tutto come prima.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;E Matteoli benedice la mancata nomina di… rappresentanza

  1. Non ci credevo, ed infatti avevo scritto: “In attesa di…” Ma quando mai Cellino avrebbe abbandonato il suo ruolo di padrone del Cagliari. E’ bene che Matteoli continui a lavorare nel settore giovanile: nell’interesse del Cagliari. Sempre che si vogliano valorizzare i giovani sardi. In ultima analisi: speriamo bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...