Pagelline rossoblù 9

Agazzi 3

Come i gol di cui è responsabile. Ci sarebbe anche il quarto, perché con quella sosta prolungata al limite dell’area gli mancava solo di farsi dare un sedia per riposarsi, ma giusto per non infierire lo assegniamo come errore di Dessena. E poi in quel caso il voto sarebbe salito a quattro e quindi sarebbe stato pure premiato ingiustamente.

Pisano 5

Sembrava poter trascorrere un pomeriggio tranquillo, anche senza la fascia di capitano che dovrebbe spettargli per anzianità aziendale in assenza di Conti, poi Cuadrado è passato a sinistra e lui ha cominciato a vedere i sorci verdi. Del resto, in riferimento al colombiano della Fiorentina, se uno nasce Cuadrado, non muore Tondo.

Rossettini 5

E poi dicevano di Canini… mah!

Astori 5

Solo per una scivolata? No, per più di una cavolata.

Murru 5

Vabbè, abbiamo detto per mesi che Avelar può giusto marcare… visita, ma buttarlo allo sbaraglio così è una cattiveria bella e buona. Speriamo non faccia la fine di quel Ricci che una volta Tiddia fece debuttare all’improvviso a Milano contro l’Inter: 4-1 e se ne persero le tracce per sempre.

Ekdal 5

L’assenza di mercoledì scorso, anche dalla panchina, è passata inosservata ai più. Però è strano che un titolare con un buon rendimento finisca in tribuna senza motivo… Venendo a oggi, è stato tra i primi a sparire.

Dessena 5

Completa la frittata con la palla persa sul quarto gol. Ma anche prima…

Casarini 5,5

Non ho idea di come la pensi politicamente, di certo in campo a sinistra non ci era mai andato. Non a caso il suo gol nasce al limite dell’area, sul centro destra, dove si era sistemato trasgredendo gli ordini. La sufficienza vorrebbe essere un incoraggiamento, ma viene proprio difficile dargliela. Anche lui è stato mandato allo sbaraglio.

Thiago Ribeiro 5

Mette sul secondo palo un bell’assist per Cossu, ma è il solito fuoco di paglia che si spegne presto.

Cossu 5

Fallisce un gol facile, sparisce presto dalla contesa. Quando sa di non avere tante energie dovrebbe gestirsi meglio.

Sau 6

Gira e rigira il suo lo fa sempre. E se stavolta non segna è solo perché Tomovic salva sulla linea a portiere battuto. Pregevoli due assist al centro per i compagni che non avevano seguito l’azione.

Pinilla 5

Ogni volta che entra in campo dà l’idea si non essersi preparato mentalmente. Si mette in mostra (si fa per dire)unicamente per un’azione personale, conclusa con un tiraccio indegno in curva. Non dialoga con i compagni, vuol fare tutto da solo. Gliel’hanno detto che il calcio è uno sport di squadra?

Ibarbo sv

Anche la sua assenza col Siena era passata inosservata nonostante avesse sempre giocato dalla prima gara del passato campionato. Sarà stato un caso o una punizione? Nel dubbio oggi non ha inciso.

Eriksson sv

Ha giocato con la nazionale svedese, si è pienamente ristabilito, ma considerazione… zero. Gioca minuti insignificanti, per giunta fuori ruolo.

Annunci

11 Pensieri su &Idquo;Pagelline rossoblù 9

  1. Un vero peccato che la partita non sia terminata al 45esimo, forse le valutazioni sarebbero state diverse 🙂 . Concordo con i giudizi espressi, ricordando che Ricci debutto a Milano contro l’Inter di Bersellini ed il Cagliari fu sconfitto 4-1.

  2. Può capitare una giornata storta, ma a Firenze il Cagliari non è mai esistito. Indubbiamente le assenze di Conti e Nainggolan hanno inciso sull’organizzazione del centrocampo, anche perché il tanto atteso Eriksson ha lasciato a desiderare e gli altri sono apparsi giù di corda, ma non vorrei che a Firenze, dopo le quattro vittorie di fila, i rossoblu siano scesi in campo convinti di poter continuare la serie positiva, a prescindere. Nella pagella manca il voto per Pulga e Lopez : meriterebbero una insufficienza grave con il compito-dovere di spiegare, appena possibile, comunque prima della partita col Catania, i motivi che li ha spinti a tenere in panchina Nenè ed a schierare un attacco senza punte vere. In questo modo Sau, che forse in avanti è stato il più intraprendente, ha dovuto lottare praticamente da solo contro i difensori viola, e quando poi è stato mandato in campo Pinilla è apparso chiaro che il giocatore attraversa un brutto periodo di forma, come Ibarbo, mentre Nenè restava comodamenmte seduto in panchina. Eppure tutti, dopo la vittoria col Siena, avevano scritto che il brasiliano attraversa uno splendido periodo di forma. Un altro caso ? Prova tu, Nanni, a dare una risposta.

  3. Ottima analisi, come al solito!!…non mi spiego inoltre alcune scelte degli allenatori, Nenè in panchina???…..ho visto in difficoltà anche Cossu!!!….e comunque il Cagliari ha finito la partita nei primi 45 minuti!!…..bèh passiamo oltre e speriamo bene!!!!
    Saluti Nanni!!!……oggi ho portato mio suocero a vedere la partita di Hockey su prato under 16, Suelli – Uras B (3-3) nel Suelli gioca mio figlio Emiliano, è l’unico capace di portare tuo cugino sugli spalti di uno stadio!! e devi vedere che tifo!!……..rimarresti sorpreso!!!

  4. Tiriamo le somme Nanni: da quanto ho visto in campo, dalle tue pagelle e dai commenti a me sembra che è da tempo che non si vedono giocare nel Cagliari tante individualità così forti e di così gran talento, v. ad esempio Sau, Thiago Ribeiro, Nenè , Pinilla… e l’esito sulla gran parte dei giocatori nonostante la sconfitta di oggi è positivo. Ora spero che “qualcuno” spieghi loro come sfruttare al massimo le proprie potenzialità. Se questo dovesse succedere, lasciami sognare, credi che la “scatoletta di tonno” sarà omologata per la Uefa?

  5. Concordo sul voto ad Agazzi…il 2-1 di Jovetic è assurdo…un pallone da corner che scende quasi perpendicolare all’interno dell’area piccola per poi essere calciato di piede, il portiere che non solo non esce (ed è una costante) ma si piazza malissimo rendendo di fatto la porta vuota…nell’occasione malino anche Rossettini.
    Piuttosto sollevo l’interrogativo Ibarbo in preda ad una preoccupante involuzione che mi pare abbia origini più che altro caratteriali, in campo ed in panchina lo si vede sempre imbronciato e sfiduciato…il suo contributo sia con samp che fiorentina è stato prossimo allo zero!!

    • Io ho cercato di trovare una risposta nel fatto che quando viene utilizzato gioca in un ruolo che non è suo, cioè quello di punta. La prima volta uno si arrabbatta, poi vengono fuori le carenze. E’ un’ala sputata, o meglio un torntante, lo vedrebbe chiunque

  6. Le pagelle andrebbero fatte per il primo e per il secondo tempo….due partite diverse…Un buon primo tempo con un cagliari propositivo e grintoso….Il secondo tempo è il solito cagliari che prende un “uno due” e crolla psicologicamente…Non è una novità soprattutto dopo una sbornia di risultati positivi. Aggiungo che ci mancavano due pedine fondamentali e che quando Astori ha la fascia di capitano la difesa va in bambola.

    • Caro Andrea, sarei anch’io per la divisione, ma allora ne approfitto e riprendo un vecchio cavallo di battaglia: perchè non dividere anche da noi il campionato in apertura e clausura? Ci guadagneremmo uno scudetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...