La Fiorentina interruppe anche la serie record del Cagliari dei 5 successi di seguito

La Fiorentina contro il Cagliari è recidiva anche nell’interruzione delle serie positive. Ieri ha stoppato quella dei quattro successi consecutivi, ma nel 1970 pose fine al record assoluto delle cinque vittorie di seguito stabilito dalla squadra di Scopigno nell’anno dello scudetto. Strappò lo 0-0 all’Amsicora alla ventesima giornata dopo che tra la quindicesima e la diciannovesima Riva si era caricato sulle spalle la squadra realizzando 6 gol in 5 gare. La successione partì dal 2-0 al Torino col primo gol di Gori in campionato (sospiratissimo perché giunse solo al 14° turno) raddoppiato dal Bomber; quindi il 4-0 alla Sampdoria col brutto infortunio di Tomasini (oltre a Riva doppietta di Domenghini e di nuovo Gori); quindi il 2-1 di Vicenza con la doppietta del Bomber e il magico gol che fece dire a Ciotti “S’impenna Riva in rovesciata… RETE!”; un altro 4-0 al Brescia con Gori, doppietta di Brugnera e il solito Riva; infine il 2-0 a Roma con la Lazio (Domenghini e il fromboliere).

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;La Fiorentina interruppe anche la serie record del Cagliari dei 5 successi di seguito

  1. Forse è stata scoperta la causa della sconfitta del Cagliari a Firenze: è il colore viola. Ed è stato pure stabilito il perché gli arbitri commettono tanti errori: hanno paura dei giornalisti. Basterebbe sopprimere le circa 400 specie di violacee che sorgono spontanee (resterebbe però in vita lo strumento musicale chiamato viola) ed annientare i giornalisti che si occupano di calcio per raggiungere due obbiettivi: il Cagliari vincerebbe il secondo scudetto della sua storia e gli arbitri diventerebbero tutti dei Concetto Lo Bello.

  2. Figuriamoci che cosa accadrà quando i fratelli Della Valle riusciranno a costruire il nuovo stadio di proprietà della Società ! L’impianto sarà inserito nel progetto ” Cittadella viola”. Comunque, chi crede nel potere dei colori potrà sempre sperare che, d’ora in poi, ai giocatori vengano fatte indossare le maglie utilizzate fino al 1929; il colore era il bianco e rosso. Un lavaggio sbagliato eseguito nel fiume Arno – racconta la storia – trasformò quei due colori in un viola pallido. Quando si dice…Da quel giorno il Conte Luigi Ridolfi, fondatore del club fiorentino, adottò esclusivamente la maglia viola per la gioia dei suoi concittadini. Ma non sapeva che ad altri non sarebbe piaciuta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...