Aiutini alle grandi: Fiorentina a rischio al Meazza

Ricordate Superciuk, il personaggio di Alan Ford che rubava ai poveri per donare ai ricchi? Chissà perché ma lo rivedo (in forma sobria) nell’atteggiamento degli arbitri che da una vita, parafrasando Flaiano, volano sempre in soccorso del vincitore. Domenica il calendario propone tra le altre la sfida Milan-Fiorentina  con i viola in gran forma e i rossoneri in risalita ma non certo al top. E’ la classica partita in cui ai più potenti serve l’aiutino, il viagra per non soccombere. Magari mi sbaglio, il Milan fa una goleada e alla fine il nome dell’arbitro (che, per inciso, non conosco mentre scrivo) nessuno se lo ricorda. Ma se l’incontro dovesse presentarsi per quelle che sono le premesse, chissà perché sono dell’idea che alla prima occasione il fischietto farà pendere la bilancia dalla parte dei rossoneri. Con una mirata politica delle ammonizioni che porterebbero a un secondo cartellino giallo per uno dei viola; con un gol regolare annullato per millimetri, ovvero, quello irregolare assegnato per mezzo metro a seconda di chi è protagonista dell’azione. Con un rigore più netto di un altro secondo il colore delle maglie, e così via.

 Non ce l’ho col Milan che tra l’altro quest’anno di aiuti particolari non ha beneficiato come in passato, ma con i direttori di gara che hanno da sempre un ruolo molto più decisivo sull’esito degli incontri di quanto non si voglia far credere. E a tal proposito vi invito a fare un giochino: a che minuto sarà protagonista l’arbitro domenica al Meazza? Solo una volta o più? Ho scelto Milan-Fiorentina anziché Pescara-Juventus o Atalanta-Inter perché credo che le prime della classe godano di ottima forma e non abbiano bisogno di “sostegno” come la squadra di Allegri che in questo momento non ha un incedere per così dire spedito. Ma all’occorrenza state pur tranquilli che anche all’Adriatico o all’Azzurri d’Italia i nostri Superciuk astemi farebbero la loro parte.

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Aiutini alle grandi: Fiorentina a rischio al Meazza

  1. Il fatto che quest’anno il Milan non ha ricevuto “regalini” come in passato potrebbe ,secondo te, essere dovuto al fatto che il buon Galliani pur di vedere nella bagna Allegri, non si sia agitato più di tanto?

    • No, lo escludo perchè il Milan viene prima di tutto. E poi alla fine è stato costretto anche a difenderlo perchè anzitutto era stato una sua scelta e poi perchè è troppo navigato per non sapere che i problemi derivano dallo smantellamento della squadra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...