Riva e le nozze d’oro in azzurro. “Con il rientro di Totti ancora più bello”

Il nuovo che avanza? Potrebbe avere anche 36 anni, perché no. Quando uno si chiama Francesco Totti non bisogna meravigliarsi. Ieri ho sentito Gigi Riva e scherzando ma non troppo gli ho ricordato che non può lasciare il suo ruolo di team manager della Nazionale proprio ora che si accinge a compiere le nozze d’oro in Azzurro. “Galluzzi? Certo che lo ricordo, fu lui a chiamarmi con la Juniores ed era… perbacco hai ragione, era il 1963. Effettivamente sarebbe una bella ricorrenza dalla prima volta che misi piede a Coverciano”. Ma a invogliarlo ancora di più è stata la considerazione successiva: “Prenderci la coppa in Brasile? Ma vaaa! Sarebbe troppo bello. Dici che con Totti… Ma, guarda, Francesco è un ragazzo eccezionale e senza fare discorsi che non mi competono mi limito a dire che sarei felice. Certo che su queste cose vale almeno la pena ragionarci”. Mercoledì c’è la Francia in amichevole e non sembra che Prandelli abbia idea di chiamarlo. Ma il buon Cesare se vuole fare questa “pazzia” che tutti gli amanti del bel calcio sognano, dovrebbe reinserirlo da adesso. Sennò poi finirebbe come con Di Natale agli Europei che nonostante la sua classe in quel gruppo era una specie di pesce fuor d’acqua perché aggregato all’ultimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...