Quanti tecnici in bilico, ma a ben vedere solo Delneri non ha scusanti

Il Bologna è la squadra che sul campo ha fatto meno punti di tutte e Pioli rischia il posto. Non si capisce come non lo rischi il diesse Zanzi che in estate ha smantellato un gruppo sicuramente più equilibrato di quello attuale. Ma a guardare i risultati lo stesso dovrebbe dirsi per Allegri (ma qui Galliani sentendo puzza di bruciato nei suoi stessi confronti è già intervenuto confermandolo)  e Zeman che sembra essersi abbonato alle sconfitte per 3-2. Anche nel caso della Roma però viene da chiedersi come mai non siano mai stati messi in discussione Baldini e Sabatini che in un anno hanno speso 100 milioni di euro per portare all’Olimpico Goicoechea (complimenti per il gol di Candreva), Piris (bisognava arrivare in Paraguay per trovare uno che facesse l’assist a Mauri nel derby) e altre mezze figure da serie inferiori.

Ma l’aria che si respira in queste città è da alta montagna rispetto a quel che succede a Genova su entrambe le sponde. Ferrara, che guida una matricola e che è tuttora al di sopra della linea dell’inferno, ovvero della zona retrocessione, ha perso le ultime sei partite consecutive. Il Genoa lo segue di una partita, nel senso che Delneri ne ha perse 4 su 4 come il celebre quartetto di Nora Orlandi e la quint’ultima l’aveva persa De Canio. Addirittura il nuovo tecnico non è riuscito a fare un solo punto da quando è subentrato.

In questo contesto il povero Stroppa, che ha perso il primo set contro la Juve 1-6 e che viene messe in bilico praticamente dall’inizio del torneo, con una banda di esordienti viaggia in linea di galleggiamento a quota 11. Al confronto dei citati colleghi meriterebbe il Seminatore d’Oro.

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Quanti tecnici in bilico, ma a ben vedere solo Delneri non ha scusanti

  1. Condivido in pieno su Stroppa, mentre su Del Neri penso che lui abbia poche colpe; il Genoa è da anni una squadra costruita male, eppure ha avuto in rosa ottimi giocatori.

    • Senz’altro, però si sa da sempre che Delneri fa parte di quel gruppo di tecnici che a campionato in corso fanno solo danni. O li si lascia a casa o devono cambiare qualcosa perchè così sono ridicoli pagati però a peso d’oro.

  2. Su Delneri concordo con Nanni…fossi un presidente di A non lo prenderei mai a campionato in corso. Lui è un integralista del 4-4-2 e da li non si smuove. E’ poco pratico da questo punto di vista…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...