Ragatzu al Verona? Scelga una squadra dove può giocare, lì perderebbe solo tempo

Sul divorzio tra Ragatzu e il Cagliari parlai abbondantemente in un post recuperabile facilmente su “… e tu tira” (cliccando la parola Ragatzu su “cerca”). Oggi, dopo la rescissione consensuale del contratto, torno sull’argomento confermando le perplessità sulla scelta del giovane attaccante di affidarsi all’agente Vincenzo Buongiovanni. Premetto che non conosco quest’ultimo, so solo che è un avvocato con licenza di agente Fifa e sicuramente sarà bravissimo. Dico solo che il suo assistito Ragatzu non sta facendo le scelte migliori per la sua carriera (ha già perso cinque mesi per colpa del Cagliari ma anche sua) e la notizia che stia per firmare un contratto con il Verona me ne danno ampia conferma.

 La squadra di Mandorlini è terza in serie B, ha un organico ben oliato e un reparto offensivo più che ricco. Cacia, giocatore esperto per la categoria ha già segnato 10 ed è titolare inamovibile come del resto il piccolo argentino Gomez, che di gol non solo ne segna in proprio (14 l’anno scorso) ma ne fa segnare tanti ai compagni ed è anche l’idolo dei tifosi. In più si ripreso dall’infortunio l’ex rossoblù Cocco che da quando si è reso disponibile ha subito segnato 2 reti conquistando la fiducia del tecnico (resta un mistero la scelta del Cagliari che in estate lo regalò di fatto all’Albinoleffe consentendogli poi di incassare tanti bei quattrini dalla cessione al Verona). Dietro questi tre non gioca più neanche Boijnov (8 spezzoni di gara e 1 gol) che rispetto a Ragatzu vanta una ben maggiore esperienza.

 Come si può pretendere che il giocatore quartese trovi spazio in un simile contesto? Se tanto mi dà tanto a gennaio correrà il serio rischio di emigrare nuovamente, stavolta in C. E allora tanto valeva che accettasse le offerte del Lumezzane a luglio! Non me ne voglia il suo agente, ma sono pressoché sicuro che se Ragatzu fosse volato a Montecarlo per affidare la procura a Mino Raiola (che neanche conosco beninteso, né mi interessa fargli pubblicità) ora si troverebbe in ben altra situazione.

 Vista la giovane età un consiglio a Daniele mi permetto di darglielo. Se è ancora in tempo firmi per una squadra dove può giocarsi un posto da titolare, se in B tanto meglio, altrimenti firmi fino a giugno in C. Dopo l’annata negativa di Gubbio deve rimettersi in carreggiata per non finire nel dimenticatoio. A Vicenza ora come ora con il lungo Malonga centravanti potrebbe giocarsi il posto con Giacomelli che ha le sue caratteristiche e non è un fulmine di guerra. Al Cittadella di Foscarini troverebbe l’ambiente ideale per emergere a patto che parta l’ex juventino Giannetti che sta andando alla grande e ha molte richieste (e che due anni fa a Gubbio giocò molto meno di lui finendo per essere ceduto a gennaio). Troverebbe sicuramente più spazio anche a Modena dove l’ex rossoblù Marcolin dietro i titolari fa giocare persino il ‘92 Lacerda (brasiliano in prestito dal Genoa) che non è niente di che.  Idem a Varese dove dietro Ebagua e Neto Pereira ci sono solo Momentè e Martinetti mentre Eusepi dovrebbe cambiare aria. La lista può continuare e le opportunità non mancano. Però è importante fare la scelta giusta e quella di Verona non sembra davvero che lo sia.

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Ragatzu al Verona? Scelga una squadra dove può giocare, lì perderebbe solo tempo

  1. Se Madorlini, molto amico di Matteoli, lo ha voluto non è improbabile che riesca a valorizzarlo. Molto, secondo me, dipenderà anche da Ragatzu. Se riuscirà ad impegnarsi seriamente, potrebbe diventare il nuovo Sau fuori dall’isola.

  2. A detta di chi lo ha allenato possiede un grandissimo talento e pochissima attitudine (vorrei capire perché queste due caratteristiche in antitesi sono sempre presenti tra i calciatori)..comunque merita un in bocca al lupo, sicuramente tiene tanto alla maglia del Cagliari e spero che possa tornare a testa alta anche se molto dipenderà dalla sua prossima esperienza..
    Piuttosto in queste ore si scrive sia vicino alla Reggina che sarebbe soluzione migliore rispetto al Verona (ha ragione Nanni rischierebbe di non vedere mai il campo)…

  3. Io ho forti dubbi anche “sul grandissimo talento”….giocatore per ora normale con grandi problemi di personalità ( diciamo così!). Io andrei in c fossi in lui a fare il titolare

    • Quello che invece non riesco a capire io è perchè ci siano in giro attaccanti che non amino il gol. Nel mazzo ci metto anche Cassano (non a caso l’idolo di Ragatzu) che in carriera ha segnato più di cento reti dando sempre l’impressione di farle con la puzza sotto il naso, quando proprio non poteva farne a meno. Forse per loro è una diminutio rispetto all’assist. Peccato, anche perchè da bambino e in tutte le giovanili col Cagliari Ragatzu segnava parecchio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...