pagelline rossoblù 12

Agazzi 6

Sul gol di Hamsik avrebbe potuto piangere in turco senza cambiare l’esito della giocata. Troppo facile per lo slovacco piazzare il pallone dopo la fortuita deviazione.

Pisano 6

Vedo Maggio e mi convinto che il selargino abbia le stesse capacità. Ma più che un elogio per il rossoblù vuole essere una critica a Prandelli che considera il napoletano un punto fermo della nazionale.

Rossettini 6

Niente di che, si perde Hamsik sul gol ma era andato a chiudere sul tiro precedente.

Ariaudo 5,5

Insigne in occasione del palo se ne fa beffe. Per il resto l’ex juventino se la cava.

Avelar 7

Fantastico il tiro da 40 metri sulla respinta sbagliata di De Sanctis. Non ha colpito il pallone di potenza ma lo ha accarezzato con un mezzo esterno di controbalzo. E poi bravo a chiudere una diagonale in una situazione pericolosa e a rimpallare un’altra conclusione da pochi passi. AVE! Lar

Conti 6,5

Napoli anche per lui non è un avversario come un altro. Sfiora due volte il gol.

Nainggolan 6,5

De Sanctis ancora si chiede da dove sia partito quel siluro a fil di palo che mai e poi mai avrebbe potuto parare.

Ekdal 6

Ci mette anche la grinta. Prestazione dignitosa.

Thiago Ribeiro 5,5

Peggio del menù di quaresima: né carne né pesce

Nenè 5,5

Il cerotto gli ricorda che sui palloni alti è meglio soprassedere .

Sau 5,5

Troppe volte in fuorigioco, spesso per il ritardato lancio del compagno

Ibarbo sv

Qualche minuto per sgranchirsi le gambone

Ceppelini sv

Ci siamo appena liberati di Larry ed ecco che rispunta fuori come per incanto l’abat jour. Domanda:  perché Ragatzu doveva andare in C e lui rimanere in A? Mah!

Dessena sv

Sbaglia il cross e per poco non segna

 

 

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;pagelline rossoblù 12

  1. Concordo sul bel voto dato ad Avelar….ha proprio giocato bene…Che sia l’ennesima scommessa vinta dal presidente? forse darei mezzo voto in piu’ a Naingolann e Conti perche’ hanno corso per 90 minuti. Oggi mi sentirei di dare un bel 5 alla coppia di mister perche’ hanno tenuto troppo in campo Thiago ( bastava far entrare Dessena e portare avanti Naingolann) e si sono ostinati a far giocare la squadra per vie centrali quando contro il napoli dei “piloni” conviene sempre allargare il gioco per portarli fuori posizione.

    • Osservazioni sulle quali concordo. Ma su Thiago così come su Cossu a singhiozzo secondo me gli imput vengono dall’alto. Eccome se vengono… In quanto alle scomnmesse vinte lascerei perdere… ci sono file di ex calciatori che si potrebbero citare. A proposito di Cellino trovo veramente deplorevole quell’uscita nei confronti del ragazzino che si stava portando a casa un prezioso cimelio regalatogli da un campione. Chissà ora come ci sarà rimasto male.

  2. E’ chiaro che Nenè ha giocato condizionato dalla ferita al sopracciglio, così come è chiaro che Sau si è trovato spesso in fuori gioco ( un po’ alla Pippo Inzaghi) perché anticipa troppo il passaggio; meglio : il passaggio arriva sempre con un po’ di ritardo rispetto alla necessità di cogliere di sorpresa l’avversario con movimenti rapidi. E’ una squadra, il Cagliari, che non può fare a meno dei suggerimenti illuminanti di Cossu. Si è visto quando ha giocato in condizioni fisiche non ottimali, si è ripetuto contro il Napoli. E’ un Cagliari Cossu-dipendente ? Forse si, almeno per quanto riguarda gli assist. Nessun altro è bravo come lui. Per tornare all’incontro con il Napoli, dobbiamo riconoscere che i rossoblu non sono stati molto fortunati: quella palla calciata da Avelar a porta vuota, qualche palo, altri tiri a pochi centimetri dai pali. Sarà per un’altra volta. Da segnalare: 1) pubblico splendido ; 2) l’uscita infelice del presidente nel confronti di un ragazzino che ha accettato un dono da Hamsik ( “tu non giocherai più”). Educativo !

  3. Perché, avete mai visto qualcosa di educativo in un presidente che fa gli scongiuri, manda le sue personali maledizioni ad avversari e arbitri, incita la gente ad aggirare i provvedimenti del prefetto e della questura, non consente ai giornalisti indesiderati di accedere allo stadio e all’impianto di Asseminello, vieta la vendita dei biglietti ai tifosi (ex abbonati) che lo hanno citato in giudizio per le partite disputate a Trieste nello scorso campionato? Sorvolo sui suoi rapporti con la tifoseria più calda della curva, usata in parecchie occasioni per bersagliare le persone a lui non gradite. Ma di che cosa ci meravigliamo, allora, se ha sgridato in quel modo un bambino?

  4. Nessuna meraviglia. Ci mancherebbe ! Spetta ora ai genitori di quel bambino scrivere una bella lettera a chi ha avuto il…buonsenso di sgridare un vero e disinteressato tifoso, ringraziandolo per l’illuminato intervento. Si parla di regole. Ammesso che il bambino abbia infranto le regole, quali esempi ha ricevuto da chi, lunedi sera, lo ha cacciato ?

  5. Cagliari Cossu dipendente? Forse…ma io allora andrei a caccia del sostituto perche’ credo che il ragazzo non abbia tanto davanti…
    Cepellini? Thiago? o qualche giovine italiano di B o di C?
    A lavoro!
    Sul presidente no comment.

    • Uno lo abbiamo in prestito anche se non gioca dietro le punte ma più come regista. Mi riferisco all’algherese Giorico (’92), che l’anno scorso ha fatto la differenza a Treviso in C2 (la squadra ha vinto il campionato) e quest’anno si sta ripetendo in C1 con Festa a Lumezzane. Un paio di anni fa giocò un tempo in Coppa Italia ma fece una pessima impressione perchè bloccato dall’emozione. Credo sia cresciuto e ora pronto per il rientro. Il presidente si è riscattato regalando al raccattapalle la maglia di Nainggolan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...