Sono Paloschi e Cofie i punti di forza del Chievo

Non è certo uno squadrone da far tremare i polsi il Chievo che giunge domenica a Is Arenas. La squadra di Corini in trasferta è stata un autentico disastro e solo con il tragico Genoa di Delneri (4-2 a Marassi) è riuscito a infrangere domenica scorsa una striscia di sei sconfitte consecutive lontano dal Bentegodi. Sconfitte equamente distribuite tra l’attuale tecnico e il predecessore Di Carlo, a testimonianza di come i problemi non fossero quelli del manico. Ultimanente c’è da dire però che la squadra ha trovato un assetto molto più credibile con la promozione a titolare del ghanese Cofie. L’ex compagno di Boakye a Sassuolo si è piazzato a centrocampo davanti alla difesa e tutto ha cominciato a girare molto meglio. Aggiungiamo che il ritorno a tempo pieno di Paloschi (4 gol in 4 gare) dopo il lungo infortunio ha migliorato sensibilmente la capacità offensiva e quindi si spiega (in parte) l’ultima inversione di tendenza.

Per il Cagliari, che dopo il pesante ko di Udine ha ritrovato la vittoria in coppa con le seconde linee, è l’occasione per allontanarsi definitivamente dalle zone basse.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Sono Paloschi e Cofie i punti di forza del Chievo

  1. Corini, mi sa che era un’altro come Matteoli, molto ben visto da Ciotti che lo avrebbe voluto in nazionale, non ricordo se per un europeo o un mondiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...