Robinho: 2 gol e 6 milioni netti di ingaggio. Ma al Milan sono contenti così

Il potere decisionale di Mino Raiola al Milan è impressionante. Quel che ha fatto nelle campagne di mercato dei rossoneri negli ultimi anni ha dell’incredibile. Probabilmente con l’acquisto e la cessione di Ibra, cui si è poi aggiunta quella di Thiago Silva, ha acquistato un credito illimitato agli occhi della dirigenza rossonera, certo è che solo lui riesce a ottenere ingaggi principeschi per i suoi giocatori. Prendiamo Robinho, l’ormai quasi ventinovenne attaccante che Pelè portò al Santos e che veste la maglia rossonera da tre stagioni. Dopo i 14 gol della prima annata, buona media ma non da grandissimo, ne ha segnati 6 l’anno scorso (come Blisset nell’unico anno in cui giocò in rossonero) e appena 2 quest’anno (uno su rigore).

 Bene, per questo signore che il Milan ha pagato 18 milioni per il solo cartellino e 6 milioni di ingaggio netto annuale (che equivalgono a 12 per la società) per quattro stagioni, è stata rifiutata un’offerta di 6 milioni da parte del Santos.

Se secondo voi è una cosa normale, viva Robinho e il magico Raiola. Chi non vorrebbe un procuratore così?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...