Siligardi, un talento purissimo sbocciato tardi per colpa della fretta dei grandi club

Tra i giocatori che si stanno mettendo in luce nel campionato cadetto vale la pena spendere due parole per Luca Siligardi, gioiello che sta portando in Livorno in alto a suon di gol e che proprio oggi ha fatto piangere anche la capolista Sassuolo. Siligardi (Correggio 1988) non è più un ragazzino, tra una ventina di giorni compirà 25 anni . Ci si chiede come mai un talento purissimo, con una tale facilità di battuta a rete non giochi in serie A. Purtroppo molte società della massima serie non sono in grado di capire quando è il momento di mandare i propri giovani in prestito “per farsi le ossa”. In alcuni casi uscire di casa presto è deleterio (può esserlo a 17 anni ma anche a 22) e questo comporta un rallentamento nella maturazione del calciatore. E’ quanto è successo a tanti talenti tra i quali Siligardi, che nel settore giovanile dell’Inter era forse il più promettente. Andò a Bari dove venne utilizzato 5 volte sino a gennaio. Non fece a tempo ad ambientarsi che si ritrovò a Piacenza e anche lì appena 3 presenze a 1 gol. Aveva 21 anni (guardacaso un anno più di Ragatzu quando è andato a Gubbio e subito hanno fatto in fretta a bollarlo come bruciato e a mollarlo) e per affermarsi è dovuto passare poi da Trieste (B), Bologna (12 presenze in A, debutto proprio contro l’Inter) e adesso è al secondo anno di Livorno. Sarà un caso, ma la prima volta che è potuto rimanere due anni nello stesso posto Siligardi è tornato ad essere quella macchina da gol che tutti conoscevano a livello giovanile. Ne ha fatti già 11 e siamo neanche a metà campionato. Peccato, con un po’ più di attenzione dell’Inter sarebbe potuto sbocciare prima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...