Pagelline rossoblù 20

Agazzi 6

Si prende le colpe per il gol di Totti ma avrebbe tutte le ragioni di frustare il trio Conti-Ekdal-Ibarbo che improvvisa un balletto con virata a sinistra che neanche le gemelle Kessler con in mezzo il nano Don Lurio avevano mai mostrato negli anni Sessanta.

Pisano 7

Ricorderete una sua recente pagella in cui scrivevo che si era rifiutato di far gol perché non avendo mai provato prima l’ebbrezza non avrebbe saputo dove cominciare per esultare. E in effetti stavolta dopo aver centrato la rete al 190° tentativo (di sinistro poi, cosa gli sarà saltato in mente!) ha provato un paio di gesti inconsulti fino a quando i compagni lo hanno sommerso per evitargli una figuraccia.

Rossettini 7

Finchè resta in campo è impeccabile come i pantaloni che venivano poggiati sull’uomo (a casa mia quand’ero piccolo l’appendiabiti si chiamava così, non so se fosse un’invenzione dei miei genitori, in ogni caso era una figura raccapricciante quando mi ci imbattevo nella penombra).

Astori 6

Se non ci mette il suo imprimatur non è mai contento. Cosa ne abbia avuto a far girare Marquinho come ha voluto è un mistero che prima o poi ci dovrà spiegare.

Avelar 6,5

Sereno come il tempo di ieri su Cagliari e dintorni. Mi sia consentito un piccolo appunto al duo Lopez-Pulga: vista l’ammonizione e la prossima squalifica, nell’ultimo quarto d’ora, a poker schierato, avrei messo Murru per riportarlo al clima campionato in vista del Milan.

Conti 7

Un voto in più per la straordinaria vittoria nel suo stadio e nel giorno in cui centra il traguardo delle 400 partite da prof. Sul balletto di cui sopra glissiamo.

Ekdal 7

Anche lui fa cifra tonda: 100 presenze in A a 23 anni non è male. Ha imparato a randellare anche se il massaggiatore Randelli non c’è più (è andato alla Juventus).

Nainggolan 7,5

Sull’altipiano del Golan si combattè la guerra dei 6 giorni e tuttora Israele e Siria non si danno pace. Ecco perché il nostro è un guerriero. Che per giunta sa anche segnare.

Thiago Ribeiro 6,5

Per lunghi tratti si imbosca da par suo come gli alunni asini negli ultimi banchi. Poi esce allo scoperto con uno stop sublime e un bel tiro che meriterebbe il gol e invece si stampa sul palo neanche fosse un giornale.

Sau 7,5

Oggi Lillo non mi ha convinto. Sì, il migliore in campo, sì, l’assist per il gol di Nain, sì, il palo da cineteca, sì, il gol di testa quando prende… a Piris l’avversario diretto. Ma quelle due palle facili sciupate in contropiede caro il mio campione si sbattono dentro come i peggiori delinquenti incalliti. Forse l’ha fatto per non infierire sul vecchio maestro Zeman.

Ibarbo 7

Al solito fumoso inizialmente, vanifica due possibili contropiede regalando palla agli avversari. Poi cosa non ti inventa? Un assist per Sau che solo il suo gambone da Tiramolla poteva confezionare. Quando ormai i raccattapalle erano convinti di potersi appropriare del pallone che sembrava fuori dal campo.

Perico 6

L’infortunio di Rossettini gli fa godere appieno l’ultima parte del trionfo.

Casarini 6

Cerca l’acuto personale ma lo fa in maniera ottusa.

Cossu sv

Due minuti che diventano sette grazie al lungo recupero. Si può far festa anche così.

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Pagelline rossoblù 20

  1. Diciamo che anche Agazzi avrebbe meritato qualcosa più della sufficienza. Ma non è questione di mezzo punto in più o meno; tutti hanno profuso energie e intelligenza. Poi possiamo sofisticare sugli stop a …perdere di Ibarbo, o sui passaggi sbagliati di Ribeiro, o su quel passo laterale di Corti e compagni che ha concesso a Totti di segnare il gol del pareggio. Ma quando rivedremo un Cagliari così, anzi quattordici giocatori rossoblu in campo demolire gli avversari fin quasi a ridicolizzarli ? Bravo Cagliari ( ovvero tutti i giocatori) e bravi Lopez e Pulga che hanno dato lezione di tattica al maestro Zeman.

    • Perchè?, sul primo gol ho scritto che le colpe erano degli eredi delle gemelle Kessler e Don Lurio, ovvero di Conti, Ekdal e Ibarbo che formavano la barriera e sul secondo che era colpa di Astori. Quali colpe ho dato ad Agazzi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...