Troppo Cagliari per gli ammutinati di Zeman

Perchè meravigliarsi per il 4-2? E’ lo stesso risultato dell’ultimo confronto fra Cagliari e Roma sul campo. Sì,di mezzo c’è stato lo 0-3 a tavolino, ma a ben vedere può essere annoverato come uno storico autogol di Cellino, al pari di quello commesso stasera da Goicoechea. Con la differenza che quell’incontro è ancora sub judice e che non è affatto tramontata la possibilità di giocarlo per davvero.

Quattro gol alla Roma all’Olimpico si erano visti solo ai tempi di Riva, quando il bomber segnò una doppietta a Pizzaballa e l’altra la fece il 22enne Brugnera. “A Giggi – urlavano i tifosi di casa dagli spalti – veni a giocà da noi che te famo imperatore”. Sulla panchina romanista sedeva Helenio Herrera non meno pietrificato di quanto non fosse stavolta Zeman.

Diciamo subito una cosa: il Cagliari è stato magistrale nell’infierire su un avversario allo sbando e inesistente. Basti dire che oltre ai quattro gol i rossoblù hanno colpito un palo con Thiago, un altro con Sau (sulla respinta del quale ha segnato poi Pisano) e hanno sfiorato tre volte il gol con Conti (colpo di testa) e ancora con Sau (due volte) che in genere quelle occasioni le fa fruttare.  Il fatto che i gol rossoblù potessero essere tranquillamente il doppio del pur cospicuo bottino la dice lunga sui danni combinati dal diesse giallorosso Sabatini quando in settimana aveva dichiarato che la sua società stava pensando ad un cambio della guida tecnica. Se il dirigente non vedeva l’ora che il boemo levasse le tende ha centrato evidentemente nel segno seppur con qualche giorno di agonia.

Il Cagliari è stato semplicemente attento a fare il suo e lo ha fatto divinamente per gli interi novanta minuti distraendosi solo in pieno recupero quando ha concesso l’ormai inutile seconda rete ai padroni di casa. Adesso arriva il Milan e purtroppo non ci sarà lo squalificato Nainggolan, ma non ci si può davvero lamentare.

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Troppo Cagliari per gli ammutinati di Zeman

  1. Non cerco il pelo nell’uovo, ma Thiago Ribeiro ha sbagliato diversi ultimi passaggi che avrebbero messo il compagno solo davanti al portiere, Poi hai sorvolato volutamente sulla barriera in occasione del gol di Totti? Perchè se non fosse finita bene avremmo impiccato tutti i suoi componenti, Conti in primis

  2. Bravo Cagliari ! E non aggiungerei altro se non fosse per la grande prestazione di Sau ( un gol, una traversa e due palle quasi-gol) e il primo gol in assoluto di Pisano. Ci mancava Cossu e la giornata sarebbe stata completata con una parlata tutta sarda. Ma Conti ora è quasi un sardo; altrettanto Lopez, e Pulga è tornato all’ovile. E “sardi” diventeranno molto presto, col passare dei mesi, Astori e Nainggolan. Dunque, bene Cagliari. Ora , cari rossoblu, vi attendiamo alla prova contro il Milan. Vincere significherebbe dimostrare che anche i “piccoli” talvolta possono volare senza ali ricoperte di milioni. Peccato che domenica non ci sarà Nainggolan, ma la generosità e la voglia di far bene dei “poveri” potrebbero avere la meglio sui ricchi spocchiosi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...