L’Inter ha tanti giovani buoni, ma non i soldi per Nainggolan e Ibarbo

Qualche amico mi ha chiesto se c’è il pericolo che Ibarbo e Nainggolan possano lasciare contemporaneamente il Cagliari destinazione Inter, come riportato oggi nei quotidiani sportivi. Nel mercato si sa tutto può succedere, ma su Nainggolan resto dell’idea espressa qualche giorno fa: il mercato inglese è più appetibile (con quanti zeri si scrive appetibile?) di quello italiano, dove peraltro anche Roma e Napoli mi risultano interessate al giocatore belga. E aggiungo inoltre, rimanendo nel campo delle opinioni e non dei fatti, che il centrocampista rossoblù sarebbe l’ideale per la visione del calcio che ha Alex Ferguson, dove l’attaccante deve essere anche il primo dei difensori e viceversa.

C’è poi un altro motivo per cui ritengo improbabile il doppio traferimento in nerazzurro dei due giocatori rossoblù. Cellino valuta Nainggolan non meno 15 milioni e ha già fatto capire che per Ibarbo 10 non basterebbero. Considerato che l’invenzione di promuovere Stramaccioni allenatore nasce perché l’Inter aveva seri problemi di bilancio e soltanto un giovane esordiente avrebbe potuto accettare di passare da Snejider  (per dirne uno) al 36enne Rocchi, viene difficile immaginare un’offerta nerazzurra che accontenti il Cagliari. Anche se a onor del vero qualche giovane interessante tra quelli sparsi in giro ci sarebbe. Purtroppo tra i tanti errori l’Inter ha commesso anche quello di cedere l’intero cartellino di Siligardi (peraltro seriamente infortunatosi) che a Livorno ha segnato 13 gol in una ventina di partite. Ma restano i vari Longo (92) punta ora all’Espanyol, i pari età Crisetig (centrocampista del Crotone), Duncan (Livorno), il funambolo Thiam (trequartista del Sud Tirol) e il difensore Benedetti (Spezia). Senza contare Livaja che dovrebbe rimanere però a Bergamo. Insomma, la scelta ci sarebbe, ma i soldi?

Annunci

Un pensiero su &Idquo;L’Inter ha tanti giovani buoni, ma non i soldi per Nainggolan e Ibarbo

  1. Con trenta milioni penso che l’affare si possa fare. L’Inter, anzi, Moratti, trenta milioni li tirerebbe fuori pur di rivedere vincere la sua squadra. Mi sa, però, che all’Inter attuale due giocatori come Nainggolan e Ibarbo non basterebbero per diventare competitiva. E allora, servono ben più di trenta milioni per ricostruire una squadra invecchiata e logorata fisicamente. Murinho, come spesso gli è capitato, ha strizzato ben bene i suoi giocatori ( ovvero i nerazzurrri) prima di lasciare l’Italia . Stramaccioni , forse non ancora pronto per guidare una grande squadra, ha fatto il resto: ai giocatori, più che certezze, ha trasferito prosopopea e la convinzione di essere dei perseguitati ( dagli arbitri).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...