Il quesito di Berlusconi: la rimonta del Milan è merito di Allegri o degli “aiutini”?

Preciso subito che quanto leggerete in questo post potrebbe essere preso per terrorismo giornalistico, in quanto fondato sul nulla, o meglio su semplici supposizioni. Però mi chiedo: perché mai il Milan da circa un mese si sta adoperando per scaricare Massimiliano Allegri se a detta degli osservatori neutrali ha fatto un mezzo miracolo a riportare la squadra al terzo posto in classifica?

Perché non c’è solo l’ultima battuta strappata (… si fa per dire) a Berlusconi sulla prossima destinazione del tecnico alla Roma. In precedenza c’era stato un articolo sul Corriere della Sera che diceva la stessa cosa, parlava di accordo già raggiunto tra tecnico e società capitolina. Il giornalista che l’aveva scritto è sempre bene informato sulle cose di casa Milan, così bene informato, aggiungono i maligni, che talvolta si presta (inconsapevolmente devo pensare) ai giochi di casa rossonera. Come a dire insomma che la notizia l’aveva avuta dalla dirigenza milanista e che quindi era per lui più che verificata (qualunque collega al suo posto l’avrebbe pubblicata). Resta da vedere se fosse caduto nel tranello di quel dirigente che magari aveva interesse affinché una cosa del genere fosse di dominio pubblico. E resta da vedere soprattutto se quello stesso dirigente  non stesse depistando allo scopo di far apparire Allegri come il reprobo traditore e quindi immeritevole di proseguire la sua carriera in rossonero.

Giochi di palazzo, basse congiure, oppure invenzioni. Chiamatele come volete.

Però vi sarete chiesti come mai questo atteggiamento nei confronti di Allegri, se fosse vero che ha lavorato comunque bene.

E’ lo stesso quesito che mi ero posto quando Berlusconi rivolgeva le stesse critiche a Zaccheroni che pure gli diede uno scudetto e che ebbe vita breve a Milanello. Un presidente irriconoscente?

Oppure un presidente che conosceva così bene i propri polli e che sapeva che per ottenere quei risultati si erano percorse altre strade? Ma qui si torna ai famosi “aiutini”, e allora ognuno si faccia il suo film.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Il quesito di Berlusconi: la rimonta del Milan è merito di Allegri o degli “aiutini”?

  1. I famosi “aiutini” di cui tu parli da tanti post ad oggi è evidente che ci sono stati. Ed il Milan ha concluso alla grande ieri con un rigore a favore regalato ed uno contro negato (per trattenuta netta di Ambrosini – mi chiedo se siano ancora convinti di rinnovargli il contratto-). Per questo e per la qualità del gioco decisamente migliore mostrata dalla Fiorentina, ritengo che i Viola avrebbero meritato il terzo posto. Ciò non toglie che il Milan abbia fatto una bellissima rimonta e che Allegri abbia avuto dei meriti in questa stagione. Penso che meriti una riconferma. Se ciò non dovesse avvenire, chi vedresti bene al suo posto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...