Pagelline al campionato 1

Finisce il campionato e arrivano i voti. Siamo tutti bravi a darli, un po’ meno a prenderli. Del resto non tutti abbiamo la vocazione…

Per quanto mi riguarda ne butto qualcuno a caso, poi magari strada facendo impinguo.

Conte 9

Non dico 10 perché in Champions si è fermato al primo vero ostacolo, ma certo è che in campionato la Juventus ha dato l’impressione di essere uno squadrone per merito soprattutto suo. Non della società che ha speso tanti soldi, non sempre con giudizio, non del parco giocatori che non è così valido come si vuole far credere. La prova del 9 sarebbe far allenare la stessa squadra da un altro tecnico. Non mi meraviglierei se finisse quarta o quinta.

Galliani 8

Il Milan terzo dopo la rivoluzione estiva è il suo capolavoro. Ha fatto le nozze con i fichi secchi riuscendo ad acquistare Balotelli a prezzo di saldo (parlo della durata delle rate). Non aveva soldi in cassa ma ha fatto credere a tutti di averli, ha “diretto” gli arbitri come in passato avevano saputo fare solo Boniperti e Moggi. Questa sarebbe una macchia del nostro calcio, anzi lo è, ma dal punto di vista del Milan va bene. Capisco i dubbi di Berlusconi su Allegri, perché resto convinto che senza gli “aiutini” i rossoneri avrebbero rischiato seriamente di non entrare neanche nell’Europa League. E allora sua Emittenza conclude: tanto vale mettere in panchina uno che faccia giocare chi voglio io.

L’unica nota stonata di Galliani sono a mio avviso i 6 milioni netti di ingaggio di Robinho. Come tangente per tenersi buono Raiola è un po’ troppo cara.

Mazzarri e Guidolin 5.5

E’ la media tra l’8 che hanno meritato per i risultati conseguiti in campionato e il 3 per quelli nelle coppe. E’ grazie a questi tecnici che poi in Champions perdiamo squadre per via del Ranking che ci spinge ogni anno più in basso.

Montella 8

La Fiorentina ha mostrato il calcio più spumeggiante e rispetto all’anno scorso ha fatto 24 punti in più. Considerando la rivoluzione estiva è tantissimo.

Maran 7.5

La cosa più piacevole del suo Catania è l’aver giocato fino alla fine per vincere tutte le partite pur sapendo che sarebbe cambiato poco per la classifica finale. Guardando le altre medio piccole e i punti concessi qua e là a chi servivano, quello dei siciliani è stato il migliore spot di sportività.

Stramaccioni 2

Ricordate quando il Male uscì con le foto dei politici sotto il titolo “Hanno la faccia come il culo”? Non vorrei essere offensivo, ma questo giovane ha già capito tutto di come va il mondo. Ha sempre la scusa pronta e la dichiarazione in canna. Persino ieri dopo che l’Inter ne aveva preso 5. Peccato che fare l’allenatore sia tutt’altro.

Stroppa 7

Il buon Paolino ha ammainato bandiera troppo presto col Pescara in piena lotta. Si è visto poi cos’hanno fatto gli abruzzesi senza di lui.

Delli Carri 3

Rimanendo a Pescara ha battuto il record di rivoluzioni. Già è un rischio farne una, lui a gennaio si è rituffato a capofitto.

Perin 4

Ce l’avevano dipinto come la rivelazione tra i portieri, degno erede di Buffon per la nazionale. All’atto pratico è stato una frana, rivalutando tra l’altro il buon Pelizzoli che quando l’ha sostituito ha dimostrato cosa significa saper parare.

Balotelli 7.5

Leggi 13 partite e 12 gol e dici: accidenti! Poi scopri che 6 li ha fatti dal dischetto e allora ritorna fra gli umani.

Pirlo 9.5

Ha la migliore serie positiva in fatto di scudetti: molti dimenticano infatti che ha vinto gli ultimi tre messi in palio (1 col Milan e 2 con la Juve) niente male per essere un nonnetto.

Cavani e Di Natale 9.5

Chiedere loro un bottino di gol maggiore è impossibile.

Zamparini 3

Passi la scelta di cambiare allenatore ogni mese, ma è possibile che dopo tutte le scottature ricevute continui a prendere solo ed esclusivamente gente del giro di Moggi?

Preziosi 4

Giusto perché ha evitato la retrocessione. Ma questo pallino per Del Neri (9 sconfitte su 11 partite) lo porterà alla rovina.

Cellino 5

Tiene la squadra in A e questa è la cosa più importante, ma la vicenda stadio grida vendetta. Mai in oltre novant’anni di storia il Cagliari era caduto così in basso.

Marrocu 7

Uomo ombra del presidente riesce a districarsi benissimo quando deve sostituirlo. Non posso dare un giudizio sulle sue capacità di diesse perché non so se abbia voce in capitolo.

Lopez e Pulga 6.5

Meritano 8,5 per i risultati e 4 per come hanno gestito la rivelazione Sau e la delusione Pinilla.

 

 

 

 

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Pagelline al campionato 1

  1. Nanni, quasi tutto ok. Dovresti essere un po’ più cattivo con Fester. Forse non hai (ancora) capito che la mafia del calcio italiano è lui. Basta con le leggende di Moggi. Abbiamo visto dove stia realmente il potere (a Milano). Le parole di Giraudo dovrebbero essere scolpite sul marmo: “Noi leviamo il disturbo ma vedrete che razza di banditi arriveranno”. Appunto. Fester e il nano come li vuoi chiamare? Dopo lo scandalo di ieri non ho sentito un solo commento fuori posto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...