Balotelli come Ibra: fa reparto da solo. Se l’Italia gli “appalta” l’attacco non vincerà mai nulla

Prendo lo spunto dal commento di Carmine a proposito  di Balotelli che, seppur non citato, è chiaramente al centro della discussione a proposito della Nazionale.  Proprio commentando l’esordio di Sau in azzurro ho già avuto modo di dire come la presenza  dell’attaccante del Milan sia decisamente ingombrante per i compagni di reparto che partono dalla sinistra, e ho anche citato l’esempio di El Shaarawy che, tutt’altro che casualmente, fino all’arrivo in rossonero del compagno aveva segnato 15 reti in campionato, mentre da quel momento in poi (era l’inizio di febbraio) ne ha realizzato la miseria di 1.

Allargando il discorso alla nazionale e stando alle ultime decisioni di Prandelli, El Shaarawy dovrebbe finire in panchina. Rimanendo nel Milan invece Galliani (seguendo il consigliori Raiola) lo ha messo sul mercato.

Credo che a questo punto si renda necessario fare chiarezza. Sono convinto che il problema, nel Milan come in nazionale, non sia il “Faraone”, ma proprio Supermario. La sua presenza, ingombrante, tracimante, esagerata, fate voi, accentra tutto il gioco d’attacco di una squadra. E questo significa che quella squadra risulterà alla lunga prevedibile e quindi non all’altezza per raggiungere i più alti traguardi a livello continentale e mondiale.

A veder bene – e proprio Raiola lo potrebbe confermare ma non lo farà mai in quanto agente di entrambi – è il limite che hanno sempre avuto le formazioni che hanno schierato Ibrahimovic, un altro che vuole fare reparto da solo. Lo svedese pur avendo giocato in squadre di altissimo spessore quali Barcellona, Juventus, Inter e Milan, non ha mai sollevato un trofeo che uscisse fuori dalle mura nazionali.

Prandelli ci pensi bene prima di infilarsi in questo problema. Se non trova una soluzione e decide di puntare solo su Balotelli che andrà pervicacemente a sbattere contro il mondo, l’Italia rimarrà sempre a metà del guado. Una buona, forse anche splendida, incompiuta.  

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Balotelli come Ibra: fa reparto da solo. Se l’Italia gli “appalta” l’attacco non vincerà mai nulla

  1. Visto che non penso che il Milan pensi di liberarsi di Balotelli, ti chiedo: tu, al loro posto, vista questa incompatibilità, venderesti El Shaarawy?

    • Sì, lo venderei e soprattutto se fossi in lui andrei a ricoprirmi di soldi all’estero e a fare un’esperienza che tornerà utile oltrechè conoscere nuove realtà. Ma se Balo non entra nell’ordine di idee di giocare per la squadra con il compagno d’attacco di turno, il Milan non andrà da nessuna parte. Tutt’al più si qualificherà per la Champions, aiutini permettendo

  2. Concordo sul fatto tecnico…mi ricordo già l’esordio di Balo con l’Udinese e l’eclissi istantanea di El Sharawy proprio le ragioni che dici tu (squisitamente tecniche), mi pare che in attacco Balo faccia terra bruciata intorno anche per questioni di personalità, rimanendo al nostro Sau (ma vale per qualunque altro attaccante) nella partita con S.Marino (!) è stato stucchevole ma soprattutto controproducente il continuo catalizzare le azioni su Balotelli ignorando il resto dei compagni…alla lunga è un limite ed il parallelo con Ibra è senz’altro calzante.
    Anche secondo me farebbe bene a cambiare aria ed in premier farebbe benissimo secondo me, per di più in una big come il City

  3. però con balotelli in squadra l’italia è arrivata seconda gli ultimi europei dietro una spagna ancora imbattibile. il limite di balotelli, secondo me, è che pur giocando per le ragioni che hai scritto un’infinità di palloni alla fine ne butta dentro una quantità limitata, anche peché di testa vale una discreta punta di serie b. lo vedo come un attaccante di manovra, che dovrebbe partire dalle fasce piuttosto che occupare il centro del reparto avanzato. il compito dell’allenatore dovrebbe essere di trovargli un partner d’attacco veloce e capace di intuirne i movimenti. un giocatore intelligente alla milito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...