Thiago erede di Neymar. Non c’è più religione

La prima cosa che mi viene da pensare dopo aver appreso della cessione di Thiago Ribeiro al Santos per 4 milioni di euro è che Cellino

Dopo aver rischiato di brutto la sua reputazione calcistica, se la cava limitando i danni. Perché quella vecchia volpe di Juan Figer, procuratore del giocatore, due estati fa gli aveva scucito 1,5 milioni per il semplice prestito, mentre l’anno scorso il presidente rossoblù l’ha fatta grossa riscattando l’intero cartellino del giocatore per altri 4 milioni. Ora se è vero che il numero uno di viale La Playa se li è rimessi in tasca è già una bella notizia (per lui). Per noi tifosi invece la bella notizia è un’altra, cioè che l’anno venturo non dovremo più soffrire delle inutili e impalbabili apparizioni di un calciatore che sarebbe stato ottimo per giocare a tiri in porta nel bagnasciuga.

In quanto al Santos, beh, che dire: la squadra che fu di Pelè si era identificata negli ultimi anni con Neymar, ora passato al Barcellona. Da oggi la vedo in alto mar.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Thiago erede di Neymar. Non c’è più religione

  1. Una cessione attesa da un anno e che vale come un nuovo acquisto…non assisteremo più al suo classico partire da sinistra, accentrarsi, e lasciar partire col piede destro una busta sgonfia sgonfia…non ci mancherà…grazie Santos

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...