Tutti lo vogliono ma nessuno si fida del Pinilla che fu

A sentire radio mercato lo voleva l’Inter e lo cercano Verona e Genoa.  Ma la realtà è che Mauricio Pinilla resta un giocatore del Cagliari e temo che tale rimarrà anche alla fine della campagna acquisti cessioni. Dico temo perché un altro anno come l’ultimo in rossoblù non è certamente da augurarselo, per il Cagliari e per noi tifosi che abbiamo dovuto sopportare le sue prestazioni incolori. Gode di buona stampa Pinilla, questo è indubbio, ma quello che conta per una squadra è il rendimento in campo, non i diritti acquisiti nel passato. E purtroppo guardando la sua carriera negli ultimi dieci anni credo che abbia fatto bene solo a Grosseto (in B), in minima parte a Palermo il primo anno e al suo arrivo a Cagliari da gennaio a giugno del 2012. Un po’ pochino mi sembra. Nell’ultima stagione, dopo che Cellino aveva pagato 3 milioni e 200 mila euro per riscattarne la seconda metà (più 800mila del prestito iniziale fanno 4 milioni), ha segnato appena 2 gol su azione in 23 presenze, peraltro senza mai mostrare un’apprezzabile condizione atletica (bene che andasse giocava a buoni livelli il primo tempo per poi scomparire dopo un’ora di gioco). Senza contare l’eccessivo individualismo che lo portava sistematicamente a conclusioni impossibili da distanze siderali, peraltro distanti anni luce dalla porta. Per finire con la totale mancanza di dialogo con Sau, con cui avrà scambiato tre-quattro palloni in tutto il campionato. Un vero peccato se si pensa alle potenzialità che il cileno di Santiago indubbiamente possiede ma che troppo raramente ha messo in mostra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...