Mou lo stuzzica e Cris Ronaldo lo punisce

Non si può dire che Cristiano Ronaldo sia un tipo particolarmente simpatico, magari più umano di Messi che sul campo sarà pure meglio di un videogioco (e per quanto mi riguarda detesto i videogiochi, anche se mi rendo conto che è un problema mio) ma fuori è veramente noioso da sentire. Il portoghese però è un uomo di carattere e così quando nei giorni scorsi il suo connazionale Mourinho lo aveva messo in un angolo dicendo che il vero Ronaldo era l’ex centravanti brasiliano che aveva allenato al Barcellona (quando il tecnico era il secondo di Bobby Robson, ma questo ha omesso di dirlo), lo ha subito atteso al varco. L’occasione si è presentata immediatamente con l’amichevole Real Madrid-Chelsea che sembrava fatta apposta. E CR7, la sigla che fa pensare al quasi omonimo lubrificante anticorrosivo, l’ha sistemato con una doppietta che ha fatto la differenza nel 3-1 per le Merengues di Carlo Ancelotti. Lo Special One ha poi voluto specificare che per “vero” non intendeva il più bravo ma il più antico. Come se parlando dei tanti Muller della storia tedesca il vero non fosse Gerd, il minuscolo goleador che portò il titolo mondiale del 1974. Bisogna ammetterlo, Mou cade sempre in piedi, Cristiano Ronaldo invece non cade (quasi) mai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...