Il Cagliari sorride, Agazzi e Sau un po’ meno

Pinilla segna, Nenè segna e il Cagliari vince contro una pari categoria. Tutto bene dunque per i rossoblù che hanno battuto il Catania dopo che già contro il Valladolid pur soffrendo non avevano perso. Ma pur partendo dal presupposto che è sempre meglio vincere che perdere, qualunque sia il tipo di impegno, qualcosa comincia a non quadrare. Tempo fa scrissi che sulla vicenda Agazzi sarebbe stato il caso di non ripetere quello che il Cagliari fece con Marchetti, rimasto un anno fuori rosa. Vedi le formazioni e scopri che ha giocato Avramov. Che tra l’altro da buon dodicesimo arrugginito ha preso anche un gol bislacco, secondo consuetudine dei numeri 12. C’è poi la febbre di Sau che fa seguito a una preparazione non ottimale della punta di Tonara. Anche in questo caso vedendo come venne trattato l’anno scorso con un impiego ridottissimo nonostante i 12 gol e il debutto in nazionale, viene da chiedersi se il giovanotto abbia fatto bene a restare in rossoblù. Ma ci sarà tempo per essere smentiti.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Il Cagliari sorride, Agazzi e Sau un po’ meno

  1. Ciao Nanni, da tempo seguo il tuo blog, sono un neolaureato che aspira a diventare giornalista sportivo.
    Ho seguito tutte le amichevoli estive del Cagliari, purtroppo Sau sembra partire un gradino indietro nelle gerarchie di inizio stagione: come schema base si preferisce una punta di peso con una seconda punta, se Pinilla o Nenè sono in forma e Cossu non si infortunerà (rendendo necessario il passaggio al tridente, data l’impalpabilità di Cabrera), Ibarbo e Sau saranno uno alternativa dell’altro.
    E sarebbe un peccato, anche a livello patrimoniale per il Cagliari, dover schierare solo uno dei due.
    Mi piacerebbe farti leggere il mio blog e gli articoli che scrivo sul Cagliari (se non sono troppo invadente), come posso fare?
    Grazie.
    Stefano.

      • Il blog si chiama Editoriali Anonimi. E’ il primo che trovi scrivendo “editoriali anonimi” nella ricerca di Google. Ho fatto la tesi di laurea magistrale presentando il mio blog, tesi sulla concezione del blog come editoriale della rete.
        Dato che non ho idea a chi poter segnalare il mio lavoro, ti chiedo, se possibile, consigli e suggerimenti. Il mio indirizzo mail si trova all’interno del blog, alla voce Zoolander, tra gli autori.
        Ti ringrazio tantissimo per la risposta e per l’attenzione.

        WordPress nei commenti non mi permette di metterti link diretti al blog o alla mail. Perciò non ho potuto evidenziarli qui nella risposta.
        Grazie ancora.

  2. Un vecchio e bravissimo mezzofondista, quindi un atleta vero, diceva che ” I risultati , ovvero misure e tempi, ottenuti in allenamento sono come i concorsi di bellezza dei neonati: Tutti bellissimi subito dopo la nascita; poi…” Altrettranto potrebbe dirsi per i gol realizzati nelle partite di allenamento. Anche Victorino, quando arrivò al Cagliari, fece sapere che nella sua carriera aveva realizzato oltre duecento gol. Poi si seppe che nel conteggio figuravano anche quelli ( quasi tutti) realizzati nelle partite di allenamento. Non esaltiamoci più di tanto, dunque, per i gol di Pinilla e Nenè, né depriamoci perché Sau e Ibarbo giocano meno. contano i gol realizzati in campionato e fino a prova contraria Sau è il capocannoniere del Cagliari della passata stagione. Attendiamo tutti alla prova, poi si potrà parlare con cognizione di causa. Ma Lopez non si sogni di ignorare Sau.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...