Il contratto offerto dal Napoli ad Astori dimostra che il calcio è malato

Due milioni e mezzo di euro netti l’anno per quattro anni. Se è vero che il Napoli ha offerto queste cifre ad Astori il calcio è malato. Non ci sono altre spiegazioni per giustificare simili proposte. Astori sarà pure un giocatore nel giro della nazionale da un anno e passa, ma è anche quel difensore che in tante occasioni ha commesso errori sesquipedali facendo svanire importanti risultati che il Cagliri era sul punto di cogliere al cospetto delle grandi. Su tutte le cappellate commesse sia con l’Inter che col Milan, che privarono la squadra rossoblù di due affermazioni importanti.

Se poi fosse vero che per il solo cartellino il Napoli offre a Cellino 13 milioni, beh il presidente rossoblù dovrebbe incartare il difensore e portarglielo alla stazione di corsa. Naturalmente reinvestendo quando incassato perché se c’è una cosa che ha mostrato finora il buon Massimo è il braccino corto. Alla voce acquisti non risulta purtroppo ancora nessuno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...