Il cammino del Cagliari? Sicuro, magari un po’ insipido

Una vittoria, una sconfitta e quattro pareggi di fila. L’incedere del Cagliari in questo campionato non entusiasma ma sembra perlomeno sicuro. Certo i pareggi sono sempre pericolosi. Perché non ti consentono di volare via e staccare le rivali, ragion per cui ti fanno respirare sino a un certo punto. Le cifre peraltro sono inversamente proporzionali alle reazioni che suscitano i rossoblù nel vederli giocare. L’impressione è quella di una squadra solida e quindi difficile da infilare, mentre in attacco denota una certa difficoltà nell’andare alle conclusioni. Cosa che in numeri smentiscono perché succede l’esatto contrario: non c’è stata finora una sola partita in cui Agazzi abbia tenuto imbattuta la propria porta (9 i gol subiti finora alla media 1,5 per gara), mentre bene o male l’attacco non è mai rimasto all’asciutto con 8 reti in 6 partite. E’ ancora troppo presto per giungere a una qualsiasi conclusione. Certo è che procedendo di questo passo si rischia seriamente di non raggiungere gli obiettivi estivi. Ricordate quando il presidente e l’allenatore dissero all’unisono che quest’anno la semplice salvezza non sarebbe bastata?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...