Garcia più in alto di Schaffer, Liedholm e Capello

E’ opinione abbastanza diffusa che la fortuna sia una componente importante nella vita di ogni giorno.  Questo naturalmente non significa che per spiegare gli avvenimenti ci si debba riferire solo alla dea bendata.  Parlando della Roma e della nona vittoria consecutiva ottenuta ieri a Udine invece si è arrivati alla conclusione che è “l’anno buono” e quindi banalizzando tutti i meriti si vuol far passare il concetto che la formazione giallorossa sia in realtà in vetta per caso. Conclusione semplicistica se si pensa che in poco più di due mesi la formazione capitolina ha già battuto record importanti tali da far impallidire addirittura le tre mitiche formazioni giallorosse entrate nell’albo d’oro del calcio italiano. La Roma che vinse il primo scudetto in tempo di guerra nel 41-42 (allenata dall’ungherese Schaffer) dopo nove giornate giornate ne aveva persa una e pareggiate quattro. Quella di Liedholm nell’ 82-83 nello stesso periodo aveva già subito due sconfitte e un pareggio. E quella di Capello nel 2000-01 era caduta una volta e in un’altra occasione aveva diviso la posta.  Senza contare che De Sanctis in 810 minuti ha subito un solo gol, roba senza precedenti. E allora seppure è vero che l’Udinese avrebbe potuto trovare il gol almeno in tre occasioni, parlare solo di fortuna diventa francamente imbarazzante.

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;Garcia più in alto di Schaffer, Liedholm e Capello

  1. E’ piacevole vedere la Roma, quindi una squadra che non sia del nord, in testa alla classifica, con alle spalle la Juventus ed una squadra del meridione ( Napoli) e altre titolate ( , Inter e Milan, oltre alla Fiorentina) costrette ad inseguire. . Certamente non sarà facile mantenere a lungo questo ritmo, ma per ora le cose vanno così. E quel De Sanctis che in 810 minuti e passa ha incassato una sola rete merita elogi e probabilmente la nazionale.

  2. Non so, forse mi sbaglio, ma ho la strana sensazione che la Romma appena perde la prima partita poi inizia a beccarle tutte di seguito..l’ho vista diverse volte e non mia ha mai dato l’idea di essere irresistibile, anche con l’Inter nel primo tempo ne doveva prendere tre. Irresistibile no, culona invece si, senz’altro..

  3. di sicuro sarà impossibile continuare con queste cifre da record ma, fortuna a parte l’ insolita solidità difensiva mostrata sembra quella di una squadra proiettata alla vittoria finale ( negli ultimi anni juve di conte, e inter di mourinho).

  4. Statisticamente il campionato lo vince chi prende meno goal e chi perde di meno. Stiamo a vedere che succede. la prova del nove è la prima sconfitta.
    Ti segnalo caro Nanni, la bizzarra teoria di Lotito che da il merito ai maghi che Garcia avrebbe portato a trigoria. Roba da pazzi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...