Contro rivali di quel valore è già un miracolo che il Napoli sia ancora in corsa

Francamente non credo che sia giustificato il catastrofismo succeduto al ko del Napoli col Borussia Dortmund. Così come avevo sollevato qualche dubbio sui continui cambi di formazione quando le cose andavano divinamente, ora ritengo che il cammino dei partenopei in Champions rispecchi in pieno le attese e sia ingiusto parlare di fallimento. La squadra di Benitez ha vinto tre partite mentre la Juventus deve ancora far sua la prima (speriamo fra poche ore) e soprattutto non bisogna dimenticare che al momento del sorteggio le favorite del girone erano ben definite, cioè Arsenal e Borussia D. Tra l’altro forse si sottovaluta un fatto, anzi due. Se da un lato la formazione tedesca ha confermato quanto di buono aveva già fatto nella passata edizione (dove non era arrivata in finale per caso), dall’altro bisogna ammettere che mai dai tempi di Henry l’allenatore Wenger ha potuto disporre di un Arsenal così forte. Analizzando le capacità delle due principali rivali si deve invece affermare che il Napoli ha fatto un vero e proprio miracolo se a un turno dalla fine ha ancora la possibilità di passare il turno. Turno che il Milan non ha ancora superato solo per l’incredibile vittoria dell’Ajax che ha battuto il Barcellona resistendo per quasi tutta la ripresa con un uomo in meno. I rossoneri possono però festeggiare il ritorno definitivo di Kakà, ormai da tre settimane ai suoi migliori livelli. E di questi tempi non è davvero poco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...