Juve ok, ma doveva evitare di giocarsi tutto in 90′. Milan: il più felice è Prandelli

La Juve si rimette in carreggiata e salvo inopinabili sbandate a Istanbul accederà agli ottavi di finale di Champions. Un traguardo che la squadra bianconera non avrebbe potuto fallire visti i limitati valori espressi in campo da danesi e turchi. Questi ultimi in particolare avrebbero potuto fare molto di più visti i soldi spesi in sede di mercato, ma se anche avessero in rosa Cristiano Ronaldo o il miglior Messi difficilmente potrebbero andare avanti viste le pecche mostrate in difesa. C’è da dire peraltro che in uno scontro secco di 90’ tutto può succedere e sotto questo aspetto la Juventus farebbe bene a non sentirsi troppo sicura e a recitare un piccolo mea culpa per non aver sistemato la pratica in precedenza. I bianconeri hanno aspettato solo il quinto turno per ottenere la prima vittoria e (anche se è vero) non basta dire che finora erano stato sfortunati nei precedenti incontri. Uno dei più felici per il rotondo 3-0 del Milan che ha maramaldeggiato in Scozia (territorio amico delle italiane negli ultimi anni) è senz’altro Cesare Prandelli. Dopo aver puntato tutto su Balotelli, ignorando sistematicamente Totti e Cassano, il Ct ha passato qualche settimana angosciato nel vedere il suo pupillo relegato in panchina e nuovamente impegnato a mostrarsi più per vicende disciplinari che tecniche (guarda caso questi atteggiamenti capaci di far infuriare un santo arrivano sempre quando si parla di mercato e possibili partenze. Un forzar la mano poco nobile nel caso). Ma Prandelli può sorridere almeno fino alla prossima mattana: il Balo tutto cuore sceso in campo a Glasgow lo ha rincuorato.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Juve ok, ma doveva evitare di giocarsi tutto in 90′. Milan: il più felice è Prandelli

  1. Balotelli potrà pure indovinare qualche partita ( si fa per dire) ma resta un peso ed un rischio per la nazionale. E mi convinco sempre di più che il prossimo allenatore del Milan sarà l’attuale C.T. della nostra nazionale. Sempre che i responsabili della Società rossonera non caccino via Allegri prima della fine del campionato. In tal caso la squadra verrebbe affidata per un breve periodo ad un tecnico senza particolari pretese di conservare il posto a lungo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...