I “rinforzi” per il Leeds che farebbero felice il Cagliari

Molti tifosi del Cagliari  hanno espresso la loro preoccupazione per la chiusura della trattativa da parte del presidente Cellino per l’acquisto del Leeds. Diamo per scontato che in  giornata arrivi l’ufficialità (mancherebbe ancora l’ok di uno degli attuali soci), vista in chiave egoisticamente rossoblù la cosa potrebbe avere anche i suoi vantaggi. Immaginiamo per esempio che il neo proprietario voglia rinforzare la squadra che vinse l’ultima Premier con Erik Cantona in campo proprio nell’anno in cui Cellino faceva il suo ingresso nel calcio acquistando il Cagliari. Il Leeds attuale la Premier deve conquistarsela e per quest’anno sarà difficile perché naviga a metà classifica dell’attuale Championship, la nostra serie B. Nell’attesa io credo che i tifosi del Cagliari sarebbero felicissimi di dare una mano al loro presidente offrendo alcuni “rinforzi” rossoblù. Penso a Ibraimi, Cabrera, Oikonomou, Adan, giusto per restare con gli ultimi arrivi. Privarsi di queste stelle sarebbe un grosso sacrificio, non lo metto in dubbio, ma per la causa si farebbe questo e altro.

Annunci

13 Pensieri su &Idquo;I “rinforzi” per il Leeds che farebbero felice il Cagliari

  1. eppure Ibraimi lo vorrei vedere in campo dal primo minuto contro il Milan … poi ovviamente io non sono un tecnico, non seguo gli allenamenti e magari mi balocco con i filmati su youtube… però così da semplice tifoso mi sembra un discreto giocatore.

  2. Si concordo, anche io darei un occasione ad Ibraimi: mi pare più giocatore vero degli altri flop e se esiste un dio del calcio perché i vari thiago Ribeiro, larrivey, cabrera e chi più ne ha più ne metta hanno avuto mille occasioni e lui no??

      • Hai ragione, anche se farei dei dovuti distinguo. Ma il solo fatto che si possa rimpiangere un giocatore “senza sangue” (lasciamelo dire) come Thiago Ribeiro ci fa capire come siamo caduti in basso.

        • Non era un cuor di leone, lo concedo. Ma tatticamente impeccabile. La fascia sinistra con lui in campo non andava mai in sofferenza, arretrando fino alla linea dei difensori. Non è un campione ma nel Cagliari disastrato di oggi servirebbe come il pane.

      • L’unico giocatore con la paura dei contrasti e la proverbiale grinta di Poldo…per non parlare del mitico tiro “busta” dal vertice sinistro che l’ha reso famoso..de gustibus

      • Potrebbe incidere il fatto che il macedone non sa una parola di italiano e di riflesso il nostro mister non sa un vocabolo in inglese?
        Ogni volta che entra vedo Lopez che tenta in modo grottesco di spiegare qualcosa,neanche fosse il traduttore farlocco al funerale di Mandela 😀
        Per me comunque è un ala, ruolo praticamente inutile nel modulo messo in campo dal Cagliari negli ultimi 6 anni.

  3. e che rinforzi…..!!.. si attende il “colpo grosso” in chiusura di mercato..!!… ma forse e’ troppo tardi …il presidente forse non comprera’ nessuno ….ma vendera’ tutto..FINALMENTE..!!! amen

  4. E’ una storia che non finisce mai. Dopo avere minacciato di vendere i giocatori che lo avessero richiesto; dopo avere lasciato intendere che alla riapertura della campagna acquisti il Cagliari si sarebbe rinforzato; dopo essersi dichiarato nauseato di quanto accadeva attorno alla sua squadra (senza stadio dove giocare le partite interne, naturalmente costruito con soldi pubblici); dopo avere minacciato di lasciare tutto per ritrovare tranquillità e libertà nella sua Miami; dopo avere fatto credere che in Sardegna sarebbe arrivato un grande portiere come Julio Cesar; dopo e dopo e dopo ancora, ecco lo sbarco di Cellino in Inghilterra, nonostante i ripetuti insulti della stampa di quel Paese. Poi l’annuncio di acquisti vari per il Leeds tra i quali Tabanelli e Julio Cesar (ma non dovevano diventare rossoblu?) e l’intenzione di cedere la Società cagliaritana. Quanta confusione per garantirsi, pare per 50 milioni, una Società di proprietà di una banca d’affari, che milita in serie B, e occupa attualmente il dodicesimo posto in classifica. Cinquanta milioni ! E il Cagliari ? Ma che vada in malora, sardi ingrati ! Accontentatevi di Adàn, Garrido, Oikonomou, Cabrera e del promettente ( speriamo) Adryan. E intanto contro il Milan ( ma guarda un po’ ) Lopez potrà contare su un solo attaccante. E l’allenatore è pure contento. E i tifosi che cosa ne pensano ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...