Cari allenatori dei clubs, ci spiegate perchè l’Italia non corre?

La qualità dei giocatori non c’entra, il gioco di squadra nemmeno. Cesare Prandelli non ci ha girato troppo intorno, anzi, è stato piuttosto diretto: la differenza tra Spagna e Italia in questo momento è soprattutto atletica. Come se fosse normale che ai primi di marzo i nostri giocatori abbiano problemi di questo tipo. E’ un’accusa bella e buona agli staff delle nostre squadre, ai tecnici e ai preparatori atletici. Per il resto la sconfitta di misura con i campioni del mondo ci ha fatto capire ancora una volta che giocando con Thiago Motta regaliamo sistematicamente un uomo agli avversari. E’ un giocatore mediocre, oppure, per non sembrare offensivo nei suoi confronti, è un difensore schierato a centrocampo. In ogni caso la sua presenza in azzurro è fuori luogo. Terza considerazione su Verratti. Con Pirlo che ha cominciato in panchina, l’abruzzese di Parigi non è stato neppure preso in considerazione. Eppure in Francia tutti si sono innamorati del suo gioco. E poi continuano a chiedergli perché se n’è andato dall’Italia. Alla fin fine siamo costretti ad accontentarci del buon esordio di Paletta, il difensore argentino che da quattro anni sta facendo bene nel Parma. Molti non sanno che il suo cognome è stato per anni l’appellativo di Luciano Moggi quando era un impiegato delle ferrovie. Già, come i famosi macchinisti, fuochisti e facchini che Totò chiamava a raccolta nei suoi esilaranti viaggi in treno.

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Cari allenatori dei clubs, ci spiegate perchè l’Italia non corre?

  1. E della proprietà di palleggio non ne vogliamo parlare? I nostri sbagliano il 90% dei passaggi, anche gli appoggi piu’ semplici….. poi quoziente di intelligenza tattica prossimo allo zero in troppi ruoli….. E’ stato già un miracolo aver perso solo 1 a 0

    • Approfitto della tua analisi per fare una considerazione sulla Spagna che ho ignorato in sede di commento. L’1-0 risicato si spiega col fatto che davanti non hanno attaccanti col senso del gol. può apparire strano se pensiamo ai loro nomi tanto conclamati, ma ogni volta costruiscono per dieci e raccolgono per uno. Insomma, anche la squadra di Del Bosque ha qualche problema.

  2. I giocatori italiani non corrono ? Cambiamo il colore delle maglie: il rosso, ad esempio, fa volare, Scherzi a parte, una risposta dovrebbero darla innanzitutto i preparatori atletici, poi gli allenatori dei clubs. Sembra di sentirli : “non affaticatevi; il campionato ha le sue eigenze”. Ci sono anche evidenti limiti tecnici che non consentono velocità di esecuzione. Allora meglio fare tutto con un po’ di calma. Tanto, in nazionale ci finiscono lo stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...