Pagelline rossoblù (27)

Avramov 6.5

Bravo sulla punizione di Lodi e per la carriera da diplomatico assicurata. Capisce quanto siano importanti le alleanze e vede di farsi amici nientemeno che palo e traversa.

Pisano 6.5

Salva un paio di situazioni critiche.

Rossettini 6

Quando sembra che abbia messo i sigilli gli sfugge sempre qualcuno che sbuca all’improvviso. Magari Bergessio non era suo, ma la zona era quella.

Astori 6.5

Si fa saltare solo una volta in tutto l’incontro.

Avelar 5.5

Dovrei dargli un voto più basso perché lascia la squadra in dieci, ma non ha avuto grandi colpe per il doppio cartellino. Certo, è il solito ingenuone.

Conti 6.5

Un bel rientro quello del capitano. Si capisce dal suo sguardo nelle prime inquadrature che per il Catania non sarà una serata facile.

Ekdal 7

Il migliore in campo.

Dessena 6.5

Nel marasma finale il suo tiro pericoloso concede un po’ di respiro. Su quello stesso campo qualche anno fa ci aveva regalato il gol più bello dal 1991, quando Fonseca segnò a Genova con la Samp.

Vecino 7

Il nostro Ardiles uruguagio segna più di quello vero campione del mondo con l’argentina ’78.

Nenè 6.5

Gli manca il gol (dici niente!). Scherzi a parte fa almeno tre cose bellissime.

Sau 6.5

Due conclusioni pericolose, sfianca la difesa avversaria. Per il rientro può bastare.

Cossu, Eriksson e Perico sv

Entrano nel momento più difficile.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...