Perché tutte quelle riserve per un incontro che valeva tanto?

Questa riflessione vorrei condividerla con voi, cari lettori partecipi di questo blog. E’ una riflessione che faccio a voce alta e che riguarda l’ultima partita giocata e vinta col Verona. Messa da parte la gioia per i tre punti che acquisiscono un’importanza vitale per la salvezza, non posso fare e meno di pormi una domanda: com’è possibile che il Cagliari arrivi a giocarsi una partita così importante e decida di affrontarla con tante riserve in campo? Possibile che tutto a un tratto Lopez e il presidente siano diventati dei cuor di leone al punto da giocarsi una buona fetta dell’esito di questo campionato con le seconde linee? Non palriamo poi di quello che avrebbe rischiato l’allenatore se avesse agito in autonomia. Significa per caso che il livello del nostro campionato è così scarso che schierare titolari o riserve è la stessa identica cosa? E perché il Verona ci ha impiegato tanto per inserire Iturbe e Romulo, i titolari con cui aveva sempre giocato in precedenza? Aggiungo: sono solo che io che mi faccio queste domande o sono quesiti che si pongono tutti? Potrebbe esserci anche un’altra risposta: ovvero che il Verona una volta raggiunta la fatidica quota 40 abbia sbracato completamente ritenendosi ormai appagato e che quindi sia facile preda per tutti. Ma allora tanto valeva affrontarlo direttamente con la Primavera! Heriberto, mi interessa soprattutto il tuo pensiero, libero e senza polemiche di sorta. Alimentiamo il dibattuito.

Annunci

12 Pensieri su &Idquo;Perché tutte quelle riserve per un incontro che valeva tanto?

  1. Replico con un’altra domanda: e se le cosiddette “riserve” fossero più motivate di titolari considerati inamovibili a dispetto dalle loro prestazioni in campo e dello stato di forma? Il discorso vale per il Cagliari ma può essere generalizzato, fino ad arrivare alla Nazionale. Talvolta gli allenatori, fors’anche condizionati dai dirigenti, preferiscono affidarsi ai nomi: una cosa è fallire con una squadra di giocatori acquistati come prime scelte, altro è toppare con le seconde linee – sai il massacro mediatico, senza contare i musi lunghi delle “primedonne” lasciate in panchina o in tribuna, con tutte le conseguenze del caso (tipo: il giocatore tal de’ tali non gioca più bene perché non si sente al centro del progetto e balle varie). Chissà che gli uomini schierati da Lopez contro il Verona non fossero semplicemente (e finalmente) il miglior undici possibile visto in settimana sul campo d’allenamento. Da replicare in partita, che tanto la domenica i risultati erano quelli che erano. Dovrebbe essere la regola. Sempre. Con buona pace dei procuratori. E degli sponsor.

    • Ilenia G. non so chi tu sia ma mi sembri un abbadìa…ehm ..scherzo ma ti quoto al 100 per 100, mi hai tolto le parole di bocca. Aggiungo che mercoldì il Cagliari schierava 8 stranieri su 11, credo sia la prima volta nella sua storia (Nanni, sveglia, questa è materia tua, lascia stare il complottismo per il quale non sei per niente portato) e mi ha fatto una ottima impressione, giocava sciolto, tranquillo senza il nervosismo che i senatori rossoblu (Conti, Cossu ma anche Pinilla) trasmettono inutilmente alla squadra (per troppo amore, beninteso), mi piace questo Cagliari algido, svedese, fosse per me confermerei in blocco l’11 iniziale con la staffetta Cabrera-Ibarbo compresa.
      Nanni hai visto il 96 Scuffet, che ne pensi?

  2. La formazione scesa in campo era degna di un preliminare di Coppa Italia ferragostano….. roba da far accapponare la pelle a noi poveri tifosi vista la partita alla ns portata contro una buona squadra, ma non imbattibile, anzi, visto il primo tempo si sarebbe potuta chiudere sul 3-0 senza pensieri.
    Nonostante il risultato positivo è stato un azzardo, ma le prossime partite come andrà? IO sono sempre dell’idea che il presidente voglia valorizzare alcuni giocatori prima di disfarsene, quindi fargli fare del minutaggio accresce l’eventuale plusvalenza, qualora ce ne fosse. Il tutto anche a discapito della squadra e dei tifosi

  3. La formazione schierata mercoledi e’ inconcepibile, anche al netto del fatto che il Cagliari ha indiscutibilmente il peggior allenatore di tutta la Serie A.
    L’Hellas di questo periodo mi ricorda i rossoblu’ degli anni scorsi. Sara’ Agostini che porta sfiga?

  4. Il fatto che mercoledi il Cagliari abbia giocato con otto stranieri su undici, più che considerarlo un fatto degno di attenzione, lo reputo uno sproposito. Ritengo abbia ragione chi ritiene che si tenti di valorizzare alcuni giocatori non italiani per poi metterli in vendita, evidenziando i minuti giocati nel campionato italiano ( e gli eventuali gol realizzati). Comunque, al di là delle considerazioni che possomno essere fatte sull’incontro di mercoledi, restano la vittoria ed i tre punti. E, se vogliamo, anche quell’incomprensibile gesto della lacrima lanciata dal presidente verso il terreno di gioco (naturalmente incomprensibile per i tanti tifosi italiani che hanno seguito la partita e che avranno pensato si trattasse di un tic preoccupante).

  5. nell’albero di natale iniziale ho visto la voglia di sorprendere e ci siamo riusciti perchè ,tatticamente, la partita Lopez l’ha vinta nettamente.ci voleva gente più motivata,non gente come Pinilla.che,eccetto il primo mezzo campionato appena arrivato a Cagliari da Palermo,è stato come l’acqua fresca.. nessun segno a parte nervosismo e twitter. giusto far partire Nenè titolare :è il nostro attaccante più in forma assieme a Ibarbo e lo ha dimostrato facendo pervenire qualche tiro nella porta avversaria.ottimo il centrocampo con Vecino e i due svedesi (Ekdal è un nazionale e Eriksson lo era già giovanissimo prima del grave incidente che lo fece arrivare appena operato a Cagliari ).e, sempre per il centrocampo, ci sono Dessena e Tabanelli nonchè un certo Conti. se impara a essere un po’ meno falloso e meno nervoso…(tre italiani)al posto di Cabrera però vedrei molto meglio Adryan (appena disponibile) a fare coppia conIbraimi dietro una unica prima punta. se poi durante la partitamsi ripassasse al 4-3-1-2 in questo momento vedo meglio deglia altri Nenè e Ibarbo come punte.mi dispiace per Murru, speriamo che risolva i suoi problemi dei quali non ho la minima idea…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...