Wanda: ma chi ce la manda?

Cerco di capire perché da mesi ormai la stampa sportiva stia dando più spazio a Wanda che alla Juventus. Francamente resto allibito, Cosa ce ne importa della sua storia con Icardi dei loro tweet e di tutte le faccende che li riguardano? Tra l’altro trovo di dubbio gusto il fatto che si faccia dell’ironia su Maxi Lopez. Finché ci prova Icardi che evidentemente è ancora un bamboccetto è un conto (se le va a cercare ma sono fatti suoi…), ma che anche i redattori della carta stampata e i conduttori di trasmissioni calcistiche che vanno per la maggiore (storiche e non),  prendano in giro il cornuto di turno è francamente insopportabile, soprattutto alla luce del fatto che in questa faccenda ci sono due minori (i figli) che vanno tutelati anche dall’assurda pubblicità che fanno i genitori (in questo caso la madre) . Non è certo la prima volta che una donna  passa dal letto di un calciatore a quello di un altro. Ma davvero si pensa che gli appassionati di calcio siano prima tutto amanti del gossip? Consentitemi un liberatorio “Ma chi se ne frega!!!”

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Wanda: ma chi ce la manda?

  1. Vorrei imitare, per scherzo, il noto imitatore di un personaggio poliico ed aggiungere, al tuo “ma chi ne frega !!!”, un ” fatti li c…tuoi”. Purtroppo una buona parte dei componenti la stampa sportiva è caduta così in basso, anche quando si occupa di sport vero, tanto da causare un crollo verticale della vendita dei quotidini che dovrebbero occuparsi di gol, tempi, canestri, mete e k.o. Una vergogna. Ed altrettanto avviene per trasmissioni che oramai, tranne alcune, di sport hanno ben poco.

  2. Vent’anni di logoramento dei valori morali degli italiani non possono non riflettersi anche sulla stampa sportiva.
    Fanno più clamore le gesta di Balotelli sul rettangolo di gioco o le “balotellate” extra campo? Chi era Icardi prima che portasse via la donna a Maxi Lopez? E il flirt (presunto o tale) di Gigi Buffon con Ilaria D’Amico, guardati a vista dai paparazzi in attesa di un passo falso che ne smascheri la relazione e più o meno velatamente presi in giro da colleghi e presidenti (leggi la battuta di De Laurentis dopo Napoli-Juve 2-0 sulla disponibilità a consolare la bella giornalista di Sky)? E le WAGS, mogli e fidanzate dei campioni, che a fine partita collezionano in tribuna più scatti dei compagni in campo?
    La curiosità morbosa della massa fa business. E allora soddisfiamola finché ci fa vendere. Il principio è semplice. Da qui a condividerlo, però, ce ne passa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...