E se fosse Romulo la sorpresa del mondiale azzurro?

Si potrebbe obiettare che di italiano non ha niente a parte il fratello Remulo (fondarono entrambi l’antica Ruma sulla sponda del Tuvere…), resta il fatto che il giocatore del Verona Romulo (1987) potrebbe rivelarsi la vera sorpresa del prossimo mondiale in casa azzurra. Perché è un jolly che può ricoprire cinque o sei ruoli – e gli allenatori impazziscono per questo tipo di giocatori – e perché Prandelli ha problemi seri nel sostituire Maggio sulla destra non fidandosi completamente di Abate. Da qui al mondiale peraltro Maggio potrebbe essersi rimesso in sesto, ma a ben vedere anche il napoletano non è esattamente una garanzia, soprattutto perché negli schemi azzurri gli viene richiesto un apporto in fase offensiva che ne denuncia precisi limiti tecnici soprattutto nei cross verso l’area di rigore. Romulo è uno dei tanti giocatori che dovrebbero fare un monumento a Mandorlini, perché col tecnico del Verona si sono rigenerati dando il massimo (penso a Toni, Donadel, Maietta, lo stesso Jorginho che da gennaio a Napoli ha fatto pochino). Scoperto dall’ex diesse Pantaleo Corvino arrivò qualche anno fa alla Fiorentina dove è sempre stato considerato poco più che una riserva, e solo quest’anno a Verona (dove è giunto in prestito) ha giocato da titolare (32 partite e 5 gol) diventando decisivo sia nella riconquista del pallone che nella fase offensiva. Premesso che in nazionale dovrebbero andarci gli italiani, e lui non lo è perché le sue origini napoletane sono lontane, il suo inserimento eventuale non suscita al momento grossi entusiasmi. Anzi, qualcuno ha già sentenziato che se siamo ridotti a ricorrere a uno straniero e neppure bravo siamo proprio ridotti male. Credo invece che il suo apporto in una nazionale abbastanza scontata nei suoi movimenti potrebbe dare maggiore imprevedibilità agli schemi. Insomma, dopo Paletta anche Romulo potrebbe conquistarsi un posto da titolare in Brasile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...