Povera Juve: la maledizione di Conte in Europa è più forte di quella di Guttmann

Se continua così per l’Italia la Champions tornerà ad essere una Coppa dei Campioni a tutti gli effetti. Nel senso che potrà parteciparvi solo la vincitrice dello scudetto come succedeva nei tempi andati. La prima conseguenza dell’eliminazione della Juventus di stasera ad opera del Benfica non è stata infatti l’ennesima delusione continentale della gestione Conte, ma il fatto che proprio il Portogallo era la nazione che ci seguiva nella classifica europea che assegna i posti alla massima manifestazione per club, e che ora in virtù di questa eliminazione ci passa scavalcandoci al quarto posto. Che jella povera Juve. Nel suo stadio aveva sempre segnato e proprio stavolta che le serviva un gollettino per arrivare alla finale è andata in bianco. Già la finale, qualcosa di sinistro si poteva prevedere proprio per via delle sedi assegnate per gli ultimi atti delle due manifestazioni più importanti (e anche uniche). La finale di Champions si giocherà a Lisbona e il Benfica non ci sarà (era stato eliminato non senza una buona dose di sfortuna dai greci dell’Olympiakos nella fase a gironi). Quella della Europa League si gioca a Torino e non ci sarà la Juve, fatta fuori proprio in dirittura d’arrivo. Peraltro c’è da dire che i bianconeri hanno giocato l’ultima mezz’ora in vantaggio di un uomo (24 minuti per l’esattezza più 6 di recupero), ma evidentemente i lusitani si sono confermati un osso durissimo e ben organizzato. Il tecnico Jorge Jesus ha dato una precisa impronta alla formazione portoghese e del resto il vero nemico degli eredi di Eusebio non era la Juve né altre squadre, ma semplicemente lo jettatore Bela Guttmann, allenatore giramondo, che dopo essere stato licenziato nel lontano 1962 mandò i suoi strali dicendo che la squadra più titolata del Portogallo non avrebbe vinto più nulla in campo internazionale (con lui aveva messo in bacheca due Coppe dei Campioni). Si misero a ridere, ma da allora sono passati 52 anni e ben 8 finali perse. Chissà se proprio Eusebio, che nel frattempo ha raggiunto Guttmann nei celesti pascoli (a proposito di Bela…), riuscirà a metterci una buona parola per invertire la tradizione al nono tentativo contro il Siviglia. Intanto al Milan non finiranno mai di tirare un sospiro di sollievo: sei anni prima della maledizione ai portoghesi, lo stesso Guttmann era stato cacciato dai rossoneri con la squadra al primo posto. Meno male che quel giorno era rimasto comunque di buonumore…

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Povera Juve: la maledizione di Conte in Europa è più forte di quella di Guttmann

  1. il problema è l’atteggiamento….Conte ha una squadra che in italia non perde un colpo ma in europa fatica. Ieri forse avrebbe dovuto affrontare la partita con la difesa a 4 e aggiungere un uomo offensivo ( o tra le linee). In europa nessuno gioca a 3 dietro…Poi c’e’ anche una componente di sfortuna e di uomini magari non di primissimo piano.

  2. La riflessione e’ molto semplice: la Nazionale italiana composta da giocatori italiani, nonostante l’autodistruzione del “parco giocatori” nostrani, non perde col Portogallo forse dai tempi di Eusebio, la Juventus, squadra italiana strapiena, ( come del resto tutti i nostri club) di stranieri, viene umiliata da una squadretta portoghese dopo essere stata già silurata in Coppa Campioni dai turchi. Morale della favola: la nostra stupida mentalità esterofila, che sta devastando la nostra economia in tutti i settori a cominciare da quello auto e motociclistico, sta cancellando anche il nostro calcio! Tutto il resto, scusatemi, e’ gazzosa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...