Ibarbo alla Maicon varrà il triplo fra 12 mesi. Ecco perché ora non lo cederei

Com’era facilmente intuibile visti i trascorsi nel consiglio dell’Inter, il neo presidente del Cagliari Tommaso Giulini sta sfruttando i rapporti di buon vicinato con la società nerazzurra per rinforzare i rossoblù. Non so se siano conclusi gli arrivi dei vari Benedetti, Crisetig, Longo, ma si tratta di giovani di buona prospettiva, così come ce ne sono tanti altri cresciuti nel vivaio della Pinetina che farebbero al caso. Tra questi continuo a sostenere che Duncan (classe 93, un campionato in A da titolare col Livorno) disciplinato nella posizione in campo dove continua ad essere un po’ anarchico, potrebbe essere un degno erede del mai rimpiazzato Nainggolan. Ma in questo momento mi soffermo invece sulle voci che danno in partenza, sempre destinazione Inter, Ibarbo e sotto questo profilo non avrei tutta questa fretta di realizzare. Capisco che il colombiano abbia altre mire e che un eventuale aumento di ingaggio potrebbe avere ripercussioni a catena sul resto della rosa, ma non trascurerei un particolare non secondario.  A Cagliari il giocatore colombiano in tre anni è sempre stato impiegato da attaccante, in un ruolo evidentemente non suo. Immaginate quale quotazione potrebbe raggiungere se giocasse da esterno, magari partendo da dietro, alla Maicon per intenderci. Ha tutto per riuscire: forza fisica e voglia di sacrificarsi, passo, tecnica. Neanche tanto per assurdo potrebbe farci rivedere il grande Claudio Nenè. Il Cagliari per un anno disporrebbe di un grandissimo e fra appena 12 mesi la quotazione salirebbe dagli attuali 12-15 milioni al doppio e probabilmente al triplo. Pensaci presidente.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Ibarbo alla Maicon varrà il triplo fra 12 mesi. Ecco perché ora non lo cederei

  1. ipotesi suggestiva ma fondatissima.e poi un anno con Zeman gli garantirebbe un po’ di sana scuola di calcio dove mi è sembrato sempre piuttosto carente al contrario dei mezzi fisici dove è dotatissimo.divagando leggermente: primo tempo di Brasile-Colombia e ancora una volta impiegato disastrosamente sulla sinistra,ma se lo sanno anche i sassi che Ibarbo le sue cose migliori le ha sempre fatte sulla destra…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...