Il vero colpo del mercato l’ha fatto l’Atalanta con Boakye

Sperando che sia il Cagliari ad effettuare il colpo migliore del calciomercato (perlomeno il coraggio di puntare su tanti giovani andrebbe premiato) non posso fare a meno di complimentarmi di fronte ad un’operazione effettuata dall’Atalanta e passata quasi sotto silenzio. L’acquisto in comproprietà della punta ghanese Boakye (1993) per 1,3 milioni di euro è uno di quei colpi che lasceranno il segno, per il dg dei bergamaschi Marino probabilmente più redditizio di quello effettuato con Denis qualche anno fa, che peraltro lo stesso Marino aveva portato a Napoli in precedenza dove invece si era rivelato un flop. Boakye sbarcò al Genoa, dopo un torneo giovanile effettuato con la sua squadra ghanese Dc della capitale Accra (la stessa del neo rossoblù Donsah), e  da allora non ha mai fallito un colpo. Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Primavera. Esordio con gol a 17 anni in serie A, prestito in B col Sassuolo e subito in doppia cifra a 18 anni, acquisto per la metà della Juve che dopo il ritiro estivo in bianconero lo rispedisce in Emilia (altra doppia cifra, sempre in B) e l’anno scorso 30 partite e 6 reti in Spagna in Liga. Si dirà non tantissime a prima vista, ma anche lì, dove non ha impiegato un attimo ad ambientarsi, ha giocato titolare e a soli 21 anni vanta già un centinaio di presenze da professionista fra A e B italiana e Liga spagnola con una trentina di reti segnate. Tra l’altro la sua squadra, l’Elche, segnava col contagocce, per cui le sue 6 reti acquistano un valore decisamente maggiore essendo risultato comunque il capocannoniere di una formazione che superava raramente la meta campo. Non mi meraviglierei di vedere Boakye nei piani alti della classifica marcatori nel prossimo torneo. Alla faccia di Genoa e Juve che non ci hanno creduto abbastanza.

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Il vero colpo del mercato l’ha fatto l’Atalanta con Boakye

  1. complimenti si. a proposito di giovani e giovanissimi si giocano gli europei Under 19 in Ungheria. peccato l’Ungheria sconfitta subito 1-3 dall’Austria. ma quando tornerà la Grande Ungheria o i Magiari si son stufati del pallone?

    • Campioni come Puskas e compagnia nascono una volta ogni quarant’anni, tutti assieme una volta ogni secolo. Certo, basterebbe anche meno, mi dicono che il campionato magiaro, dove l’anno scorso ha giocato tra gli altri il figlio di Mancini, sia proprio scaduto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...