Cerci, il no all’Atletico, il Milan e Balotelli…

Perché Cerci si è esposto ad una figuraccia annunciando l’accordo raggiunto con l’Atletico Madrid e poi negandolo nel giro di pochi minuti? Hackers a parte, Il giocatore del Torino da tempo sogna di andare al Milan, ma la scarsa liquidità del club rossonero aveva finora impedito l’affare. Il tecnico Inzaghi però non è uno che molla facilmente la presa e nonostante il disastroso inizio di stagione (o forse proprio per quello) ha convinto Galliani a fare un sacrificio per portare il mancino romano in rossonero. Il Milan avrebbe così alzato l’offerta e nonostante sia questa ancora inferiore rispetto a quella degli spagnoli, Cairo non se la sarebbe più sentita di negare il giocatore a Berlusconi che professionalmente è sempre stato il suo modello. Va da se che per tirare fuori una quindicina di milioni il Milan deve fare cassa, ecco allora che si ripropone il solito tormentone Balotelli. Parte o resta? L’ insolito silenzio del giocatore di questi tempi può essere interpretato come una  conseguenza delle parole pronunciate dal presidente Berlusconi all’indomani della disfatta azzurra nel mondiale (“Il vero sconfitto sono io. Ora a chi lo vendo?”). Ma potrebbe essere anche un silenzio concordato con la società in attesa di un accordo con un altro club (in Premier?). Una cosa è certa, il suo agente Raiola stavolta è chiamato ad un’impresa non facilissima. Se dovesse piazzarlo a un buon prezzo dopo il flop brasiliano si confermerebbe davvero il numero uno degli agenti.

Annunci

3 Pensieri su &Idquo;Cerci, il no all’Atletico, il Milan e Balotelli…

  1. Società senza un ds (del resto non ha neppure un piano sportivo), senza nessuna ambizione, con due ad e senza un presidente degno di questo nome, a parte quando disturba. Ovviamente anche senza soldi (la società, non lo pseudopresidente) Che prenda uno o un altro non fa nessuna differenza. È solo per pigrizia che non ti ho rimandato i miei primi post dell’anno scorso, perchè mi sembra non ci sia nulla da aggiungere. Lo dico senza intenti polemici: mi hanno stufato altre la noia. Comunque, Forza Cagliari! Forse senza Cellino quest’anno arriveranno i vostri punti col Milan

  2. Credo che Cerci possa essere ceduto soltanto per un bel po’ di soldi. In caso contrario, resterà al Torino e Ventura sarà felicissimo. Il Milan deve capire che non si possono avere giocatori italiani pagandoli meno di tanti “bidoni” stranieri. Nessun riferimento a Balotelli, sia ben chiaro, ma ora vedremo come finirà con Conte C.T. della nazionale. Per quanto riguarda i punti che il Cagliari riuscirà a conquistare negli scontri diretti col Milan, anche in questo caso staremo a vedere Il primo appuntamento, al S. Elia, è per il 29 ottobre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...