A Zeman daranno i sette giorni? Macché ce ne vorranno almeno otto

Potrò sembrare banale, ma se un portiere prende quattro gol su sei tiri nello specchio della porta e se gli attaccanti falliscono quattro occasioni enormi davanti al portiere avversario, come si può pretendere di evitare un rovescio così pesante? Lo 0-4 del Cagliari con la Fiorentina non è unico nel suo genere, ricordo un risultato analogo ottenuto al Sant’Elia dal Parma con uno Zola scatenato che si fece beffe dei rossoblù. Quel che riesce difficile da sopportare è che i Cragno, gli Ibarbo e i Farias non sono nuovi ad errori del genere, quantunque gli ultimi due fossero reduci dagli exploit di Napoli di appena sette giorni prima. Va da se che il Sant’Elia è ormai diventato terra di conquista per tutti, e che il vero miracolo è quello di non vedere ancora la squadra fra le ultime tre in classifica nonostante gli appena tre punti conquistati dopo sei partite interne. Il che, è inutile negarlo, ha cominciato a far franare l’incrollabile fiducia dell’ambiente nei confronti del direttore d’orchestra Zeman, al punto che qualche buontempone ha già fatto circolare un indovinello irrispettoso nei suoi confronti. “Sapete perché non gli hanno dato i sette giorni? Perché col Chievo si giocherà di lunedì e quindi ce ne vorranno perlomeno otto!”.

Annunci

10 Pensieri su &Idquo;A Zeman daranno i sette giorni? Macché ce ne vorranno almeno otto

  1. Oggi la fiorentina avrebbe pure potuto giocare senza portiere tanto sono stati inguardabili gli attaccanti…detto ciò effettivamente la prossima con il Chievo diventa la prova da non fallire per zeman

  2. Io purtroppo azzardo ora una previsione funesta e funerea. Zeman o non Zeman il Cagliari irrimediabilmente finirà in B. Non riuscire a far punti “neanche” con la Fiorentina ( avversario statisticamente quasi sempre dominato al S:Elia ) mi ha fatto capire che non è un anno buono per la mia amata squadra. E se contro il Napoli ( ripeto, forse complice il mirto ) mi ero rassicurato, ora sono fermamente sicuro che se dal Chievo in poi non diamo una svolta radicale ai risultati sopratutto nel nostro campo, la serie B sarà durissima realtà. E poi Zeman c’entra qualcosa con tutti quegli errori allucinanti? mah……

    • Lui è bravo a farle creare quelle occasioni, perché sono indubbiamente figlie del suo credo calcistico, ma forse c’è un po’ di presunzione nel ritenere che chiunque metta lì davanti le possa sfruttare. Io penso che la media gol registrata in carriera da Farias e Ibarbo debba fargli capire che non funziona così.

  3. Giusto per curiosità, ricordo altre 3 sconfitte casalinghe con 4 gol di scarto 2010/11 con l’Udinese per 4-0, con la Roma nel 75/76 per 5-1 e la prima sconfitta assoluta al Sant’Elia ad opera del Milan per 4-0 ed eravamo Campioni d’Italia.

  4. Possibile che a Cagliari e in genere nel calcio italiano non si riesca mai a costruire qualcosa di duraturo, senza arrendersi alle difficoltà e sfidando il rischio di una retrocessione? Da Giulini mi aspetto coerenza, coraggio e maturità. Come avviene nel resto dell’Europa civile, dove il calcio viene vissuto senza drammi e gli allenatori lavorano sereni.

  5. Pareva che i risultati negativi dipendessero dal numero di tifosi ammessi al Sant’Elia. Ora la situazione è cambiata, nel senso che allo stadio può entrare un buon numero di tifosi, ma non sono mutati i risultati. La verità è un’altra, e spetta a Zeman cercarla e segnalarla ai dirigenti. E poi, se l’allenatore la smettesse di starsene seduto e muto durante la partita, fino a dare l’impressione che non gli interessa ciò che avviene in campo, probabilmente anche i giocatori ne trarrebbero vantaggio. E non si dica che Zeman è fatto così, e nessuno pensi di cambiarlo. . A questa stregua potremmo aggiungere : anche i giocatori sono fatti così, ossia, sbagliano, sbagliano e sbagliano, e nessuno pensi di cambiarli. In fondo il Cagliari non lotta soltanto per salvarsi ( l’avrebbe detto Zeman).

  6. Io darei ancora fiducia a Zeman…. Ma deve essere il primo a cambiare qualcosa davanti perchè non vediamo la porta!
    Ieri abbiamo mollato dopo 10 minuti del secondo tempo presi dallo sconforto….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...