Il Cagliari soffre ma inverte la rotta ed alla fine è festa grande

Massì, lasciamo perdere per una volta gli errori in difesa in attacco e dove volete. Questo 9-8 dopo i rigori (se non ho perso il conto) è una botta di vita che ci voleva. Anche l’andamento sempre in sofferenza e sempre in recupero può essere un segno del destino, così come la doppietta (più rigore) di Longo. Cagliari-Modena a un certo punto sembrava un’agonia per i rossoblù e i volti di Zeman e Cangelosi continuamente inquadrati dalla panchina, infondevano la stessa gioia dei crisantemi. Ma tutto è bene quel che finisce bene e se abbiamo incontrato un Modena un po’ sfigato, beh, non possiamo farcene una colpa.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Il Cagliari soffre ma inverte la rotta ed alla fine è festa grande

  1. Certo non v’è da esultare per come sono andate le cose. Ma le riflessioni di un tifoso sono ben diverse da quelle che ha fatto Zeman: ” Questo non è il mio calcio”. Strano che un allenatore, sempre muto in panchina, faccia certe dichiarazioni. Il Cagliari visto contro il Modena è la sua squadra, che allena oramai da oltre cinque mesi. Se i giocatori non riescono a proporre nelle gare ufficiali ciò che l’allenatore insegna durante la settimana, due sono le considerazioni che nascono spontanee : o i giocatori non sono all’altezza della serie A oppure non capiscono ciò che vuole l’allenatore. Decida Zeman.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...