Se Garcia userà il buonsenso domenica Ibarbo non giocherà

Il professionismo impone le sue tabelle di marcia che poco spazio lasciano al sentimentalismo, e non è affatto raro il caso di un giocatore che sino a due giorni prima militava con la squadra che ha poi battuto da avversario magari proprio grazie ai suoi gol. Molti ricorderanno il caso di Matri quando passò dal Cagliari alla Juventus alla fine del mercato invernale del 2011. L’attaccante (che quell’anno disputò la sua migliore stagione segnando 20 reti nel solo campionato di cui 11 in rossoblù e 9 in bianconero) domenica 30 gennaio segnò la doppietta che valse al Cagliari la conquista dei tre punti contro il Bari (2-1) e il successivo sabato 6 febbraio venne al Sant’Elia ripagando con la stessa moneta i rossoblù che l’avevano ceduto alla Juve per l’1-3 finale. I cagliaritani non rimasero sicuramente felici, ma sportivamente applaudirono alla fine il loro ormai ex beniamino com’era giusto che fosse. Tutto questo però non ha nulla a che vedere con il caso di Ibarbo di cui tanto si discute in questi giorni. Il colombiano infortunatosi nella partita contro la Juve del 18 dicembre scorso, è rimasto fuori dagli incontri del Cagliari per un mese e mezzo, fino a domenica scorsa, salvo ricomparire miracolosamente guarito due giorni dopo per l’esordio in campo con la maglia della Roma in Coppa Italia. Pur volendo dare al talento inespresso tutte le attenuanti del caso ( la buonafede anzitutto; il fatto che stiamo parlando comunque di una ragazzo che non ha ancora compiuto 25 anni; i consigli più o meno giusti di procuratori e società) resta il fatto di un comportamento antipatico nei confronti dei tifosi che dal suo arrivo in Italia l’hanno sempre sostenuto non facendogli mai mancare l’affetto nei tre campionati e mezzo di permanenza in rossoblù. Ragion per cui se userà un minimo di buonsenso, lui come Garcia allenatore della Roma, sarà meglio per tutti se domenica rimarrà seduto in panchina per tutta la durata dell’incontro. Perché se meritano rispetto le regole, lo meritano a maggior ragione le persone.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Se Garcia userà il buonsenso domenica Ibarbo non giocherà

  1. Ci hanno provato, i medici della Roma, ma è andata male. Ibarbo, secondo le precisazioni del medico sociale del Cagliari, dott. Scorcu, non era nelle condizioni di giocare martedi scorso in coppa Italia. Ed infatti Ibarbo si è nuovamente infortunato, anche se il giocatore ha minimizzato l’accaduto. Non credo che i sanitari della Roma consentano a Garcia di utilizzare l’ex rossoblu al Sant’Elia. In ogni caso, Ibarbo non sarebbe un pericolo vero per il Cagliari. A meno che a Roma non sia accaduto il miracolo non riuscito a Cagliari : quello di farlo giocare bene e segnare qualche golin più..

  2. Ed infatti Ibarbo non giocherà al Sant’Elia; non per scelta tecnica, ma perchè l’infortunio patito martedi durante la,partita di coppa,Italia si è rivelato molto,più grave del temuto.L’ex giocatore del Cagliari dovrà restare fermo per oltre un mese. i sanitari della Roma hanno azzardato un po’ troppo. Non erano abilitati a… fare miracoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...