Il pari di Torino? Una minestra insipida dopo la vittoria del Chievo

Il dado non è tratto e non è neanche Knorr visto che la vittoria del Chievo con la Samp ha reso la minestra del pareggio a Torino piuttosto insipida. Dopo sette partite la gestione del Cagliari di Zola è al punto di partenza, anzi peggio, nel senso che la distanza dalla zona salvezza è passata dai tre punti dell’era Zeman.ai quattro attuali (l’Atalanta, quart’ultima ha vinto con i rossoblù entrambi gli scontri diretti, quindi non sarà sufficiente raggiungerla). Paradossalmente con l’aggravante che ora c’è un portiere come si deve. All’Olimpico di Torino.Ventura sapeva che le quattro vittorie di seguito non sarebbero state una garanzia di successo. L’autostima che i giocatori granata avevano ricevuto dal poker di successi andava a cozzare contro la voglia di rivalsa dei rossoblù, o meglio di quei rossoblù che con il mister genovese non avevano avuto un bel rapporto al tempo che fu. Nel calcio esistono anche queste piccole storie che determinano  talvolta i risultati, e la voglia di rivalsa di Zola e Conti stavolta ha colto nel segno, seppur in parte. L’1-1 non migliora la classifica, anzi, come abbiamo visto la peggiora, ma un pareggio in casa di una formazione in gran forma è comunque un segno positivo. Poco importa per stavolta se la scelta è ricaduta su questo o quel giocatore e poco importa se certe mie perplessità sulle stesse scelte rimangono. C’era bisogno di un segno di coesione e grazie anche a un paio di interventi decisivi di Brkjc i rossoblù sono usciti dal campo con qualcosa in mano. Meraviglia solo che dopo il bel gol di Donsah non siano riusciti a tenere il vantaggio neanche per un minuto, ma per il resto bisogna fare buon viso a cattivo gioco.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Il pari di Torino? Una minestra insipida dopo la vittoria del Chievo

  1. Va bene si per il morale, però il tempo inizia a stringere, abbiamo 20 punti…nella migliore delle ipotesi ne occorrono almeno altri 15-17, circa 5-6 vittorie…insomma non vorrei fare l’ansioso però è il caso di darsi una svegliata e non prendere gol 30 secondi dopo essere andati in vantaggio..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...